Alla Cascina Mazzucchelli un progetto di agricoltura biologica e sociale - Storie di Cibo
La cucina del SENZA per vivere 100 anni!
3 Luglio 2018
Alba: ecco la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco, edizione 2018
14 Luglio 2018

Alla Cascina Mazzucchelli un progetto di agricoltura biologica e sociale

Fruttiamo la terra  è un produttore di frutta e soprattutto verdura biologiche.

È la costola agricola di un più ampio progetto di recupero sociale che fa capo alla Fondazione Somaschi Onlus, una realtà che si occupa di accoglienza, inserimento e qualificazione lavorativa destinata a carcerati, migranti, affetti da dipendenze, alcuni dei quali sono coinvolti nell’attività rurale.

Si applica il metodo ergoterapico, per cui alle persone non vengono assegnati i tipici laboratori di minuteria, che impegnano il tempo con attività di pura manovalanza, ma lavori fortemente orientati alla competenza e alla qualificazione professionale.

Il progetto della Cascina Mazzucchelli, dove ha sede l’attività di Fruttiamo la Terra (a San Zenone al Lambro, tra Milano sud e Lodi), è residenziale: la comunità ha una capienza di 25 posti, assegnati per una durata variabile. I più meritevoli accedono a borse lavoro, che in alcuni casi possono arrivare a strutturarsi in veri a propri contratti, in proporzione anche al crescere dell’attività.

Di tutta la cascina, ben 4 ettari sono destinati alle attività di coltivazione, di cui 3 in campo aperto e uno per le serre.

I tunnel consentono di anticipare di un mese la produzione rispetto alle latitudini padane, ma pur sempre «nel rispetto della stagionalità». Nei mesi in cui il raccolto è nullo o insufficiente, si fa ricorso a una rete più ampia di fornitori sempre biologici, dove possibile con la stessa mission sociale, consolidati nel tempo.

Tutta la produzione è biologica, certificata ICEA dal 2015.

Ermes Gerli, responsabile del progetto e factotum ci spiega il meccanismo:

“Per ogni ospite viene stilato  u porgetto personalizzato, con una permanenza volontaria dai sei mesi ai due anni.

Chi sceglie di restare è motivato, anche se la strada verso la competa autonomia è complessa”.

E così, a fronte di un adeguato periodo di astenzione dall’uso di sostanze stupefacenti e di un complessivo miglioramento delle condizioni psicofisiche, agli ospiti viene offerta una concreta occasione per voltare pagina e ricostruirsi una vita. E lo si fa con l’agricoltura biologica.

“Vendiamo ortaggi e frutta biologica di nostra produzione, integrandoli con prodotti che acquistiamo direttamente da aziende selezionate e reti biologiche di fiducia. Noi stessi consumiamo i nostri prodotti e vogliamo essere certi di quello che vendiamo”

ecco il motto/slogan della realtà di San Zenone al Lambro.

Fruttiamo la terra ha sposato la filiera corta e vende solo per via diretta, con 3 sistemi possibili:

  1. lo spaccio in sede, a San Zenone al Lambro, tra Milano e Lodi
  2. una serie di mercati contadini (che sotto vi elenco)
  3. la consegna a domicilio delle cassette, ordinate via mail o via whatsapp. Le zone coperte sono il lodigiano, Milano e hinterland, qualcosa in zona Como.

I clienti del servizio a domicilio sono gruppi di acquisto, negozi, ristoratori, oltre naturalmente ai privati. Sono incentivati gli acquisti collettivi (dalle 2 o 3 famiglie in su), per ottimizzare il giro del trasporto e garantire una minima remuneratività al servizio.

Attualmente in fondazione lavorano circa 250 operatori (tra educatori, assistenti sociali, psicologi, mediatori culturali..) e altrettanti volontari.

Ecco una bella occasione per fare una spesa bio!

Caratteristiche del progetto:
ZONE SERVITE   Milano e hinterland, Lodi e logidiano, Como
PREZZO BASE   Non è richiesto alcun minimo di acquisto né supplemento di consegna agli acquisti fatti da GAS o da famiglie (parentado o vicinato) che ordinano insieme da uno stesso indirizzo (2 o 3 ordini)
FREQUENZA DI CONSEGNA   Settimanale
MODALITÀ D’ORDINE   Tramite il sito http://www.fruttiamolaterra.it  o richiedendo il modulo excel via mail (fruttiamolaterra@teamwork-coop.it)  in base ai prodotti disponibili per quella settimana
PAGAMENTO   In contanti alla consegna oppure con bonifico
ABBONAMENTO   Nessun tipo di abbonamento o vincolo, c’è la massima elasticità
SPESA UNA TANTUM   Sì, senza minimi d’ordine
FORNITORI   Biologici certificati a km Italia, da relazioni consolidate. Qualche prodotto attinge al mercato equo-solidale
TIPO DI SPESA   Ortofrutta, con un paio referenza in più come la conserva di pomodoro ciliegino e l’olio e.v.o. pugliesi
Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto