Con Arla e Simone Rugiati faccio la chef! Storie di cibo
17 ricette alla nocciola del Piemonte. Relais Villa D’Amelia
27 Novembre 2017
Milano: delizie del carcere in Viale dei Mille
7 Dicembre 2017

In cucina con Arla e Simone Rugiati

Con il formaggio Arla e con Simone Rugiati mi diverto ai fornelli!

Arla Foods®, la cooperativa danese già presente in Italia con il burro Lurpak®, ha presentato qualche giorno fa a Milano  il nuovo Formaggio Arla® Fresco Spalmabile a giornalisti e food blogger, in un evento a casa di Simone Rugiati, Food Loft Milano, che per l’occasione è diventata una vera e propria Farm con paglia, mucche e tante piante aromatiche.

Durante la serata lo chef  ci ha intrattenuti raccontando il suo viaggio in Danimarca: nella visita agli stabilimenti Arla Foods® ha toccato con mano la dedizione alla qualità del prodotto in ogni fase della lavorazione a partire dall’attenzione per il benessere delle mucche:

“le mucche vivono libere al pascolo, e quando se la sentono vanno a farsi mungere!”

Sembra quasi uno scherzo, eppure funziona davvero così…qui a casa Arla è la natura che guida tutti le tempistiche!

La serata si è arricchita di gare “culinarie” di decorazione dolci e di showcooking di Simone Rugiati, con il suo modo simpatico e leggero di raccontare la cucina, la “bisque di gamberi” e il riso all’onda!

E se il protagonista della serata è stato giustamente lui, lo chef, a fine serata lo scettro è passato nelle mani di noi partecipanti.

Tutti siamo tornati a casa con gli ingredienti Arla per testare il prodotto e cimentarci in una preparazione e ricetta con il Formaggio Arla Fresco Spalmabile.

Tutte le creazioni verranno valutate inizialmente dai fan della pagina Facebook di Arla Italia, dopodiché le 10 più votate saranno esaminate dalla giuria, composta da Arla e da Simone Rugiati: il vincitore avrà la possibilità di girare una video ricetta con lo chef Simone Rugiati.

Poteva Storie di Cibo perdersi una simile occasione?  Assolutamente no!

 

E allora ecco a voi un delicato dolce al cucchiaio con colori e sapori di questa stagione, prima che il total white inverno ci avvolga completamente:

 

SEMIFREDDO AUTUNNALE ALLA ZUCCA

 

INGREDIENTI per 4/5 BICCHIERI:
1 CONFEZIONE FORMAGGIO FRESCO ARLA 150GR
20 AMARETTI MEDI SBRICIOLATI
SCORZA DI 1 LIMONE
400 GR DI ZUCCA MANTOVANA PULITA
100 GR PANNA FRESCA
1 UOVO
4 CUCCHIAI ZUCCHERO A VELO
OLIO EVO
PROCEDIMENTO:
  • TAGLIARE DELLE FETTE DI CIRCA 1 CM DI ZUCCA,, PASSARLE CON OLIO E UN PIZZICO DI ZUCCHERO A VELO E CUOCERE IN UNA TEGLIA NEL FORNO VENTILATO A 200° PER CIRCA 20 MINUTI.
  • TOLIERE LA TEGLIA DAL FORNO, SCHIACCIARE GROSSOLANAMENTE LA ZUCCA CON UNA FORCHETTA IN UNA CIOTOLA E LASCIARE RAFFREDDARE AL FRESCO
  • IN UN’ALTRA CIOTOLA AMALGAMARE IL FORMAGGIO ARLA CON LA PANNA, IL  TUORLO D’UOVO E LO ZUCCHERO A VELO.
  • INSERIRE QUESTO COMPOSTO INSIEME AD UNA GRATTUGGIATA DI SCORZA DI LIMONE, IN UNA SAC-A-POCHE
  • PREARARE IL SEMIFREDDO ALLA ZUCCA IN UN BICCHIERE O VASETTO,  ALTERNANDO UN PICCOLO STRATO DI AMARETTI SBRICIOLATI, UNO STRATO DI SPUMA AL FORMAGGIO E UNO DI ZUCCA 
  • GUARNIRE IL TUTTTO CON AMARETTI SBRCIOLATI E UNA FETTA DI ZUCCA.
NOTA:
E’ POSSIBILE PREPRARE LA CREMA USANDO IL SIFONE, IN MODO  DA RENDERE IL COMPOSTO ANCORA PIU’ SOFFICE!
E’ POSSIBILE FARE UNA VERSIONE SALATA DI QUESTA RICETTA SEMPLICEMENTE TOLIENDO LO ZUCCHERO DALLA PREPARAZIONE E INSAPORENDO A PIACERE LA ZUCCA E IL FORMAGGIO CON SALE, SPEZIE, SEMI DI PAPAVERO O…

 

 

BUON APPETITO!

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto