Fiera del Tartufo Bianco di Alba: ultima tappa! - Storie di Cibo
Cena e musica a Sondrio: detenuti e salesiani insieme.
21 Novembre 2018
La Tonda Gentile a cena: festa della nocciola a Villa D’Amelia
24 Novembre 2018

storiedicibo

Ultimo fine settimana ad Alba, per la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco.

Il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba è pronto ad accogliere il pubblico, per le ultime due giornate di apertura dell’88ª edizione, per sabato 24 e domenica 25 novembre.

Come tutti i fine settimana di questa incredibile fiera, gli eventi di degustazione sono arricchiti dall’ esposizione e dalla possibilità di acquistare il Tuber Magnatum Pico, il tartufo nero e i tanti prodotti del panorama gastronomico e vitivinicolo del territorio, certificati dai giudici del Centro Nazionale Studi Tartufo e garantiti dal marchio AlbaQualità.

La Regione “protagonista” di questi ultimi giorni sarà il Friuli Venezia Giulia, con il suo ricco patrimonio enogastronomico.

  • Il programma si apre sabato 24 novembre alle 11.00 con lo show cooking intitolato “Conoscere e degustare i prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia” a cura dello Chef Emanuele Scarello del ristorante “Agli Amici”, ** Stelle Michelin, a Udine .
  • Alle 15.00 seguirà a cura dell’Associazione Italiana Sommelier del Friuli Venezia Giulia una presentazione e degustazione dei vini regionali.
  • Domenica 25 novembre alle 11.00 Aperitivo del Friuli Venezia Giulia con prosciutto San Daniele, formaggio Montasio e Ribolla Gialla offerto dai Consorzi del Prosciutto di San Daniele e del Formaggio Montasio e dall’Associazione Italiana Sommelier del Friuli Venezia Giulia, per proseguire alle 12.00 con una presentazione e degustazione dei vini bianchi della regione.
  • Alle 15.00 un’occasione interessante per conoscere gli olii extravergini di oliva prodotti in Friuli con la guida di Ennio Scarbolo, tecnico ERSA.
  • Merenda, alle 16.00, con la scoperta della Gubana, dolce tipico friulano accompagnato dal vino Ramandolo.

Un incontro speciale tra alcune città Creative Unesco sarà sabato pomeriggio: nella Sala dell’Alba Truffle Show Alba accoglierà Parma, Östersund, Graz, Bergen, e Obidos, appunto le “Creative Cities” che come Alba hanno ricevuto questo importante riconoscimento UNESCO. E come di consueto i festeggiamenti e il positivo rapporto di collaborazione, saranno suggellati a tavola:

Luciano Tona, il direttore dell’Accademia Bocuse d’Or Italia, curerà il Foodies Moment, nel quale sarà cucinato un piatto della nostra tradizione “contaminato creativamente” con ingredienti tipici delle città ospiti.

Per i tanti appassionati le occasioni per apprezzare le eccellenze del territorio si completano con le Analisi sensoriali del tartufo, guidate dai giudici di Analisi Sensoriale del Centro Nazionale Studi Tartufo e alle Wine Tasting Experience®, organizzate in collaborazione con “Strada del Barolo e grandi vini di Langa”.

Consigliamo vivamente l’analisi sensoriale: abbiamo seguito una lezione lo scorso fine settimana, ed è stata un’esperienza interessante, istruttiva e divertente , un modo diverso e più completo per apprezzare questo piccolo tubero intensamente profumato.

Per le due giornate Il Salotto dei Gusti e dei Profumi in Piazza Risorgimento ci porterà un anticipo di Natale, con “Panettoni sotto le Torri”, evento che vedrà il meglio dei dolci di fine anno prodotti dalle pasticcerie artigianali del territorio albese: nella struttura adiacente al Duomo di Alba ci attendono ci attendono degustazioni di panettone fresco e laboratori di decorazione del panettone con l’Istituto Arte Bianca di Neive, il Consorzio di Tutela e Valorizzazione della Pera Madernassa di Guarene e del Roero.

Anche i bambini avranno ancora il loro spazio, con l’ Alba Truffle Bimbi, il padiglione della Fiera dedicato ai più piccoli, che saranno impegnati in un mondo di giocattoli di legno e di altri materiali naturali per giocare imparando, e imparare, giocando, tante nuove cose su territorio, cucina, antiche tradizioni e molto altro.

Insomma , non ci resta che vivere intensamente quest’ultimo week end di Fiera, inebriandoci di profumi e sapori al tartufo, con un arrivederci all’edizione del 2019!

 

Qui una video intervista alla Presidente dell’Ente fiera del Tartufo, Liliana Allena , fatta al termine dello scorso fine settimana, il penultimo di questa annata così fortunata:

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto