Heinz Beck apre ristorante in Sardegna al Forte Village - Storie di Cibo
Olio e Ristorazione: gli approfondimenti di Olio Officina Festival!
23 Maggio 2019
Porto Rotondo OnTop: progetto a tutto tondo
1 Giugno 2019

Heinz Beck apre ristorante in Sardegna al Forte Village

“Il cibo va governato”.

In queste quattro parole è racchiusa la filosofia della cucina dello chef Heinz Beck, tre stelle Michelin.

Un faro che guiderà anche la sua ultima avventura: l’apertura del dodicesimo ristorante all’interno del Forte Village di Santa Margherita di Pula, esclusivo resort sulla costa sud occidentale della Sardegna. 

Lo chef è arrivato al Forte dopo l’uscita di scena del collega britannico Gordon Ramsey. E ci resterà per due anni.

“La mia sarà una cucina salutare anche qui in Sardegna, nel solco dei miei 20 anni di attività”

spiega lo chef Beck, che ha intensificato il rigore e la cura nel cibo anche per venire incontro alle esigenze della moglie, la siciliana Teresa Maltese, costretta a convivere con molte intolleranze alimentari.

“Piatti soprattutto a base di pesce perchè siamo sul mare e non potevo fare scelta diversa. Ma non mancherà qualcosa di carne per un’offerta completa ai nostri clienti”.

Beck sarà protagonista anche di una serie di serate a tema inserite nel calendario Celebrity Chef Nights.

Con questa nuova apertura, Beck arriva a quota 12 ristoranti.

Oltre a La Pergola (3 stelle Michelin dal 2005 ad oggi)  e al Forte Village, lo chef controlla attraverso la società Beck&Maltese Consulting, fondata con la moglie Teresa Maltese:

  • St George Restaurant a Taormina,
  • Heinz Beck Restaurant a Tokyo,
  • Beck at Brown’s a Londra,
  • il Social al Waldorf Astoria di Dubai,
  • Gusto in Algarve,
  • Les Paillotes a Pescara,
  • Attimi by Heinz Beck a Roma e Milano,
  • Ruliano with Heinz Beck a Fico-Bologna,
  • Castello di Fighine in Chianti.

Si aggiungono inoltre le collaborazioni con Mercedes, De Cecco e Omina Romana.

In Italia dal 1994, Heinz Beck è senza dubbio tra gli chef più celebri al mondo rimasto folgorato dal Belpaese.

Piatti gourmet per l’inaugurazione: antipasto di ricciola con avocado e agrumi, astice in crosta di ‘nduja, tortellini ripieni di melanzane mantecati all’acqua di pomodoro, spigola con sala al peperoncino e alici marinate, crema di ricotta al marzapane, soffice al pistacchio e sorbetto all’arancia candita.

Per la stagione invece, il ristorante sardo, essendo così vicino al mare, offrirà un ampio menù a base di pesce, pur senza dimenticare la carne. In menù ci saranno quindi proposte light per pranzo, gourmet per la cena, con una particolare attenzione ai prodotti a chilometro zero.

Il tutto ospitato in una sala affacciata sul mare su tutti i lati e immersa nel verde.

Storie di Cibo, dopo Gordon Ramsey, incontrerà anche lo chef di origini tedesche!

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto