Il Törggelen: passeggiata eno-gastronomica di maso in maso
Evento che vai, Forno Moretti che trovi!
22 Settembre 2017
A Parma si mangia la foglia. Ovviamente bio!
24 Settembre 2017

Il Törggelen: passeggiata eno-gastronomica di maso in maso

Il Törggelen 2017

Il Törggelen: passeggiata eno-gastronomica di maso in maso

Nell’area vacanze Alpe di Siusi – Seiser Alm a ottobre e novembre 2017, escursioni tra antichi ed originali masi con vista Dolomiti e soste gustose a base di piatti tradizionali e vino novello. 

Ogni anno, da ottobre all’inizio dell’Avvento, la popolazione locale e i turisti si dedicano al Törggelen, una delle più amate usanze dell’Alto Adige.

Un tempo in autunno i contadini sudtirolesi e i commercianti di vino si riunivano per degustare insieme il vino nuovo. In origine la degustazione del vino nuovo aveva luogo in cantina. Qui si trovavano le presse da vino fatte di legno, i cosiddetti Torggl, il cui nome deriva dal latino torquere – pressare.

Oggi il Törggelen abbina le passeggiate autunnali al piacere della gastronomia stagionale. Dopo una camminata immersi nella natura ci si dà appuntamento nelle tradizionali osterie contadine chiamate Buschenschänke, per assaporare in compagnia Schlutzkrapfen (ravioli agli spinaci), canederli, carne di maiale salmistrata e salsicce con crauti. Il tutto accompagnato dal vino nuovo e per finire si gustano le castagne arrosto e i dolci Krapfen.

E così quando il verde vivido che incorona le Dolomiti (Patrimonio Mondiale UNESCO) cede il passo ai colori ambrati dell’autunno, nell’area vacanze Alpe di Siusi – Seiser Alm è tempo di Törggelen, questa autentica usanza contadina, molto golosa, che consiste nel passare di maso in maso, assaporando ricette tradizionali, caldarroste, mosto dolce e vino novello.

Un’occasione unica per immergersi tra i sentieri che si inerpicano tra le splendide vette dolomitiche, soffermandosi nelle antiche Buschenschank, cioè le osterie contadine, nei masi con mescita di vini locali che nascono nelle tenute di vignaioli del territorio, nelle bellissime Stuben dai rivestimenti in legno e gli ornamenti artistici tipici dell’architettura altoatesina, nei masi tutelati come opere d’arte e nei caratteristici mulini.

Un mondo di tradizioni, un viaggio nel passato e tra i sapori più genuini, con il privilegio di godersi le escursioni fra paesaggi estasianti e un regno naturale che si fa variopinto, scegliendo tra i percorsi dell’area vacanze Alpe di Siusi – Seiser Alm.

Ogni sosta è una festa accompagnata da prelibatezze come i salamini affumicati, lo speck, lo Schüttelbrot, cioè il pane di segale croccante, o piatti misti di carne e insaccati come portata principale.

Tra i cammini prediletti per il Törggelen, c’è il Sentiero dei masi di Aica di Fiè, che con i suoi saliscendi attraversa vigneti, castagneti e un bosco misto.

Si tratta di un itinerario circolare di 11,3 km che parte da Castel Presule per guidare gli escursionisti tra panorami incantevoli, frutteti, antichi masi e filari di vite, per raggiungere punti paesaggistici dove godersi le linee rocciose del massiccio dello Sciliar.

Storie di cibo non può non pensare di dedicarsi ad un  Törggelen ricco di sapori e paesaggi 😉

Per informazioni:

Alpe di Siusi Marketing (Seiser Alm/Dolomiti)

Tel. 0471709600  E-mail: info@seiseralm.it   ;  www.seiseralm.it

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto