Knam Chocolate Experience: quattro giorni di dolcezza salata - Storie di Cibo
E’ Tempo di libri a tavola!
17 Febbraio 2018
Storie di Cibo al Festival del Giornalismo Alimentare a Torino
21 Febbraio 2018

Knam Chocolate Experience.

Una vera esperienza cioccolatosa!

Quattro giorni all’insegna del cioccolato, con un fitto calendario fatto di live showcooking, workshop, degustazioni,  lezioni di formazione sul cioccolato, incontri di approfondimento e iniziative speciali.

Particolare la location: si tratta di “Presso” (in via Marco Polo 9 a Milano), una serie di appartamenti collegati ideati e studiati per sentirsi come a casa.

Alla conferenza stampa di presentazione Knam ci tiene a sottolinearlo:

“Io sarò presente durante tutti e quattro i giorni. Voglio che i miei amici, fan e clienti vengano a trovarmi per chiacchierare con me, fare degustazioni insieme e perché no anche una foto! L’entrata è libera, tutti sono i benvenuti”.

Ed è in occasione di queste giornate dedicate al materiale prediletto da Ernst Knam, che il pasticcere indosserà nel corso di una sola notte la veste di Chef tout court per una cena d’eccezione, in cui il cacao in varie declinazioni, dal dolce al salato, sarà l’indiscusso protagonista di tutte le portate.

Un’opportunità unica nel suo genere per gustare commistioni inusuali e studiate appositamente dal “Re del cioccolato”, che accompagnerà di persona tutto lo svolgimento della cena spiegando tutte le declinazioni nelle quali il cioccolato accompagnerà pietanze dolci e salate.

Tanti anche gli ospiti d’eccezione  che lo affiancheranno in diversi appuntamenti: una crostata allo zenzero con Benedetta Parodi;  la compagnia di Emis Killa, che vestirà le inedite vesti di cioccolatiere; un appuntamento dedicato ai bambini con Katia Follesa…

Quando qualcuno lo chiama chef, subito puntualizza:

Io non sono chef! Anzi, come diceva Marchesi, noi siamo cucinieri. Però dico sempre che il pasticcere deve saper fare il cuoco e viceversa. Perché la cucina inizia con la colazione e finisce con l’ultimo servizio della sera e ci sono tante tecniche che si usano in entrambi i settori.”

E proprio per questa necessità di avere competenze globali, Knam ha ideato una scuola di cucina e pasticceria  e le quattro giornate saranno anche in vista dei nuovi corsi di formazione alle Knam Experience Cooking Class, in partenza a settembre.

Come capita con gli chef, ops coi cucinieri del suo calibro, si va spesso a parlare delle “giovani leve”, di cosa ci si aspetta da loro. Lui prontamente risponde:

Ai giovani dico sempre di studiare le materie prime, non le tecniche, queste arrivano dopo. Quando viaggio, e dove riesco, vado nei mercati locali. In India ho cercato le spezie più particolari mentre in Cina ho visitato un mercato dove era in vendita anche carne di cane”.

L’occasione della conferenza stampa è stata propizia anche per anticipare alcune novità:

  • il tema della prossima Pasqua, che sarà  il fenicottero rosa. Grazie ad un’idea della moglie Alessandra, il negozio nel periodo pasquale sarà un trionfo di rosa.
  • il cambio di location per la prossima stagione di Bake off (le riprese inizieranno a fine marzo)
  • l’apertura di un nuovo punto vendita dove ci saranno linee dedicate ad allergici e intolleranti: una “pasticceria per tutti”, intesa come il luogo dove anche celiaci e allergici potranno sperimentare i dolci del “re del cioccolato”.

Ed ora non ci resta che lanciarci nelle cioccolatose esperienze ideate dal cioccolatiere per eccellenza..

… ma prima l’intervista col maestro:

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto