Massimo Bottura e il circo dei sapori: chef internazioali e ricette emiliane!
Lo chef dei Vip e del Dalai Lama in diretta da Kiev.
15 Maggio 2017
FICO il nuovo progetto di Eataly e Touring Club Italiano
21 Maggio 2017

Massimo Bottura e il circo dei sapori

Massimo Bottura e Al Menì

Massimo Bottura e il circo dei sapori: chef internazioali e ricette emiliane!

Ieri (martedi 16 maggio)  all’ora di pranzo a Milano c’è stato un ospite d’eccezione: nel Salone Liberty dell’Osteria del Treno, in via San Gregorio 46, infatti lo chef Massimo Bottura ha presentato la quarta edizione di Al Mèni, il “circo mercato di sapori e cose fatte con le mani e con il cuore” che popolerà piazzale Fellini a Rimini, il 17 e 18 giugno prossimi.

Presenti insieme al grande chef dell’Osteria Francescana di Modena anche l’Assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna Andrea Corsini; il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi; la Presidente di Slow Food Emilia Romagna Raffaela Donati; ed Enrico Vignoli, segretario di Chef to Chef Emilia Romagna Cuochi e ideatore/curatore del progetto.

Proprio Enrico Vignoli ha aperto le presentazioni:

“Un tendone sotto al quale non si adopreranno delle star ma cuochi che hanno voglia di far conoscere il territorio da cui provengono, lavorando a stretto contatto coi produttori”.

L’esordio di Al Mèni sarà tutto del sous chef della stessa Osteria Francescana, Davide di Fabio, che lo stesso Bottura ha definito in un tweet:

“Il più straordinario cuoco tra le giovani leve di oggi”

Dopo di lui, una lista di altri ottimi interpreti romagnoli ed extra-italiani: Karime Lopez, sous chef di Virgilio Martinez a Central a Lima; Zayiu Hasegawa di Den, Tokyo (39° nella 50Best);  Simone Tondo sardo di Parigi; il portoghese Joao Rodriguez (Feitoria, Lisbona);  i catalani Josè Delgado e Rafa Solinas….

Nel plotone degli italiani: Paolo Teverini, Gian Paolo Raschi, Gianluca Gorini, Piergiorgio Parini, Mariano Guardianelli, Gianluca Esposito, Daniele Baruzzi, Omar Casali.

Ma cos’è esattamente questo “circo dei sapori”?

Il 17 e 18 giugno a Rimini un colorato tendone da circo sul mare, omaggio allo spirito onirico di Fellini, si trasformerà in una grande cucina a vista, il Lungomare in un mercato a cielo aperto di prodotti di eccellenza, la Rotonda davanti allo storico Grand Hotel in un punto di incontro dello street food gourmet e del gelato “stellato” e Piazzale Fellini in un lab store di artigianato innovativo.

Dodici grandi chef dell’Emilia Romagna incontreranno dodici giovani grandi chef  internazionali.

E’ appunto “Al Meni, il circo 8 e ½ dei sapori”, la grande festa del gusto che sotto la guida dello chef Massimo Bottura da anni vede sfilare per due giorni, lungo la Via Emilia verso il Mare Adriatico, i protagonisti e le maggiori eccellenze della Regione Emilia Romagna, unica in Europa a vantare un paniere di 44 prodotti Dop e Igp.

Storie di cibo andrà in perlustarzione, godendosi questa particolare festa circense.

Vi racconterò tutto, contateci!

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto