Pizza gourmet in tour per l'Italia con Simone Padoan
Pagare un gin tonic con un cetriolo: oggi si può!
13 Giugno 2017
I 10 consigli di Stephen Twining per la tazza perfetta di infuso
17 Giugno 2017

Pizza gourmet in tour per l’Italia con Simone Padoan

Pizza gourmet in tour per l’Italia con Simone Padoan:

ecco come è nata la pizza gourmet di Simone e dove va il tour italiano.

Esistono tradizioni indissolubili, anche nel campo del cibo.

Esistono persone appassionate di tradizioni, a tal punto da volerle conservare nel tempo, adattandole al cambiamento.

Ed è proprio l’attività di queste persone che permette che certe tradizioni giungano fino a noi, uguali e diverse nello stesso tempo.

Se la pizza è attualissima tuttora, gradita a tutti ovunque nel mondo, il merito non è certo delle catene di “pronto pizza”, bensì della capacità di taluni di mantenere alta la qualità, rinnovandola tanto o poco a seconda dei motivi più disparati.

Una di queste persone è Simone Padoan, veneto di Verona, nato nel 1971, ultimo nato di 9 fratelli in una famiglia che aveva estrema dimestichezza con farine e lieviti, pomodori e mozzarelle.

Non ancora maggiorenne inizia a lavorare nella pizzeria di uno dei suoi fratelli, e ci resta sei anni, fino a quando nel ’94 si sente pronto per guidare un’insegna tutta sua, e così prende il via il suo vero percorso professionale a San Bonifacio, tra Verona e Vicenza, dove continua a esercitare la professione di pizzaiolo, pensando alla pizza in una maniera completamente nuova, lavora sulle materie prime, sulle preparazioni, sulle forme, sul modo di servire e quindi di consumare proposte che non rientrano negli schemi noti.

Nasce da qui la pizza gourmet.

A I Tigli, a San Bonifacio, nessuno va per una pizza e via. Ognuno ordina la sua, meglio se in gruppo, poi Simone le mette in scala e inizia a servirle dalla più delicata alla più gagliarda, e in spicchi perché tutti possano gustarle tutte. Non c’è più “la mia pizza”, ci sono i menù composti di volta in volta.

Nel 1999 la prima svolta, Simone decide di mettere in discussione il suo lavoro alla ricerca di una nuova identità. Vuole approfondire, indagare e imparare, alla scoperta della materia di prima di estrema qualità, delle tecniche di cottura migliori e della panificazione da lievito madre.

Ricerche che lo conducono dopo alcuni anni a trovare un punto d’incontro tra le sue due grandi passioni: la pizza tradizionale e il piatto di alta cucina. La scena gastronomica italiana è incuriosita e accende i propri riflettori su Simone, ora ospite di Identità Golose e presente sulle più importanti guide di settore.

Nell’estate del 2012 i Tigli subiscono un rinnovo totale, con l’obiettivo di realizzare il sogno di Simone: comunicare anche con il locale il forte legame con la natura, le tradizioni, l’importanza e la trasparenza del lavoro manuale.

Poco dopo, è il 2013, la centralità della lievitazione naturale spinge Simone a cercare di andare oltre il confine tra il dolce e il salato, per offrire a chi entra a i Tigli un’esperienza completa del mondo dei lievitati.

Nascono così il Panettone, la Focaccia Veneta, il Pandolce, il Pan brioche. Dolci interpretazioni che raccontano di un artigiano in continua evoluzione.

Ed ora il patron de I Tigli è protagonista di un tour gastronomico con una serie di appuntamenti gourmet per le maggiori città d’Italia, abbinati a importanti chef, a pregiate bollicine e ad eventi sportivi ad alta quota.

Ecco  nel dettaglio, le tappe di questo viaggio:

Lunedì 19 e martedì 20 giugno

Capolavori a Tavola: a Casentino, Arezzo, Simone Padoan parteciperà alla XVI edizione dell’evento a fondo benefico ideato dal famoso macellaio toscano Simone Fracassi, con la collaborazione di alcuni chef del territorio italiano.  Due giorni per conoscere i prodotti gastronomici italiani di qualità nella cornice toscana, in relazione al concomitante evento Italian Cuisine in the World Forum nato dall’esigenza di celebrare la cucina italiana tradizionale e che oggi conta più di 2500 iscritti in Italia e nel mondo.

Lunedì 26 giugno

A Tavola con le Stelle del Nordest: Grand Hotel di Montegrotto Terme, Padova. Ritorna l’appuntamento estivo che vede ai fornelli 27 chef – di cui molti stellati – provenienti da Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna. Padoan presenterà agli ospiti di questa serata una focaccia romana al mais con parmigiano, spinaci al lime, galletto sfilacciato e una “maionese” al pomodoro leggermente piccante. (Per info e prenotazioni si può contattare l’Antica Trattoria Ballotta tel. 049-5212970. Costo a persona con seduta libera di 80 €).

Venerdì 21 Luglio

Una serata speciale all’Aquila, nel cuore dell’Abruzzo, presso il ristorante e pizzeria gourmet di Marzia Buzzanca Percorsi di Gusto per la presentazione del libro di Tania Mauri e Squadrilli “La  Buona Pizza”. Nel locale simbolo della rinascita dopo il terribile terremoto che colpì l’intera zona, un evento che vede Simone Padoan tra i protagonisti della pizza di qualità.

 Mercoledì 26 Luglio

Torna La Collina dei Piaceri, un evento di tre giorni nelle colline romagnole con un ricco programma enogastronomico e artistico. Da un’idea di Fausto Fratti, patron dell’Osteria del Povero Diavolo, Torriana in provincia di Rimini verrà trasformata in una collina dei piaceri all’insegna del gusto e della convivialità, tra chef, produttori e artigiani da tutta Italia. Simone Padoan sarà presente nella giornata di mercoledì 26 luglio.

Domenica 30 luglio

La passione per lo sport di Simone lo spinge fino a raggiungere alte quote. Il 30 luglio sarà al “Boé slackline show” sul lago Boé di Corvara in Alta Badia per l’evento organizzato all’interno del progetto “Explore your way!”.

Ci sarà uno spettacolare show di equilibrismo su corda con degustazione delle pizze gourmet di Simone e dei fingerfood dello chef Roman Tavella.

Giovedì 10 agosto

Ospite al Baladin Open Garden, Simone Padoan sarà presente all’evento brassicolo e gastronomico ideato da Teo Musso, nel  cuore delle Langhe per una giornata di cibo, convivialità e soprattutto birra.

Storie di cibo seguirà con attenzione e curioso appetito tutte le tappe. Per chi volesse assaggiare le pizze di Simone, oltre che seguirlo in giro per l’Italia può fare tappa a San Bonifacio nel suo I Tigli.

Qui sotto i riferimenti:

Pizzeria I Tigli

Via Camporosolo 11 – San Bonifacio VR – Telefono: 045 6102606     www.pizzeriaitigli.it

E W LA PIZZA GOURMET 😉

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto