Quando l'alta pasticceria incontra il caffè: Massari-Lavazza - Storie di Cibo
10 idee per un Halloween a pranzo o in delivery!
30 Ottobre 2020
I cocktail Millenium per sentirsi Affini
4 Novembre 2020

Quando l’alta pasticceria incontra il caffè: Massari-Lavazza

La linea Speciality Coffee 1895 by Lavazza incontra l’alta pasticceria del Maestro Iginio Massari in una nuova esperienza di caffè.

La miscela scelta dal Maestro Iginio Massari per le sue pasticcerie è CocoaRebel

“Non potevamo sperare in un partner migliore per iniziare il nuovo percorso di 1895 Coffee Designers by Lavazza, che con il Maestro Massari condivide valori, approccio e attitudini, con l’obiettivo di regalare momenti di puro gusto”, ha dichiarato Michele Cannone, Lavazza brand Away from Home director.

“Negli anni abbiamo sviluppato un solido legame con il mondo della Top Gastronomy, che ha contribuito allo sviluppo di un nuovo modo di intendere il caffè, puntando all’avanguardia senza mai perdere di vista l’importanza della materia prima”.

Le strade dell’alta pasticceria italiana e del caffè d’eccellenza si intrecciano grazie a 1895 Coffee Designers by Lavazza, progetto di cui abbiamo già parlato in fase di inaugurazione.

Iginio Massari, il “Maestro dei Maestri” Pasticceri italiani, riconosciuto a livello internazionale e pluricampione mondiale di pasticceria, sceglie gli Specialty Coffee della nuova linea 1895 Coffee Designers by Lavazza per dedicare una nuova esperienza di caffè agli ospiti delle sue pasticcerie:

  • a Milano, dove la location incarna l’essenzialità elegante del capoluogo lombardo;
  • a Torino, dove la raffinatezza minimale art-déco è impreziosita dall’architettura di Piacentini;
  • a Brescia, dove lo storico laboratorio del Maestro Massari è un punto di riferimento per i bon viveur fin dal 1971.

La miscela scelta dal Maestro Iginio Massari per le sue pasticcerie è CocoaRebel.

Un esperto mosaico di caffè selezionati originari di Giava, della Colombia e del Brasile, che in degustazione unisce all’identità inconfondibile del cioccolato note di cannella e di marmellata d’arancia.

Un gusto rotondo, che tende all’ideale di gusto del classico espresso italiano con un’interpretazione contemporanea.

Ogni singola origine e ogni miscela di 1895 è frutto del lavoro di un team di coffee designer, che lavorano per generare un particolare piacere sensoriale.

La missione è esaltare le caratteristiche che rendono ogni caffè firmato 1895 facilmente distinguibile e apprezzabile, conservando l’inconfondibile identità del caffè italiano di qualità che ha reso Lavazza celebre e riconoscibile in tutto il mondo.

La classica tazzina di espresso, da sorbire al bancone in un breve momento di pausa, non è la sola modalità per gustare gli Specialty Coffee 1895 by Lavazza.

CocoaRebel nello specifico mostra sfaccettature di gusto nuove e sorprendenti in estrazione tramite Chemex – la caraffa in vetro, feticcio di una nuova generazione di appassionati di caffè – e filtro, per vivere un’esperienza di degustazione slow in abbinamento alle creazioni di alta pasticceria del Maestro Massari.

“La ricerca di ciò che qualcuno ha definito l’impossibile, ossia la perfezione del cibo, è l’aspetto che mi ha colpito del progetto 1895 e mi ha spinto a sposarlo a pieno”

Così ha dichiarato il Maestro Iginio Massari.

“In Lavazza ho ritrovato la volontà di fare ricerca in modo serio e all’avanguardia e di sostenere il concetto di saper fare, che è proprio dell’italianità. Con questa collaborazione, destinata a durare nel tempo, vorrei promuovere il rito della colazione all’italiana, un momento di piacere che ci permette di iniziare la giornata più felici”.

Tornando alle specifiche tecniche del CocoaRebel, il prscelto dal maestro pasticcere, ecco i dettagli:

Composizione Collezione 2020:

  • 20% COLOMBIA LOS NARANJOS (Chiroso/Caturra) – arabica lavata
  • 50% BRASILE GUAXUPE’ SERGIO RIBEIRO (Catuai) – arabica naturale
  • 30% GIAVA WIB LB KALISELOGIRI ESTATE – robusta lavata

Metodo di estrazione suggerito:

  • Espresso
  • Moka

 

Storie di Cibo farà il tour Massari in versione “CocoaRebel”.

 

 

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto