Cena a 13 stelle a Milano, a favore di Food for Soul - Storie di Cibo
La biodiversità in cucina: Stefania Pinna ci scrive!
6 Aprile 2018
San Pellegrino Young Chef 2018: votiamo per lo chef italiano!
16 Aprile 2018

Cena a 13 stelle a Milano, a favore di Food for Soul

Tanti gli eventi food alla Design Week Milanese 2018.

Tra questi ne spicca uno, sia per partecipazione di grandi chef “in massa” sia per lo scopo benefico:

“Respect Food Night”, una cena organizzata da Grundig dedicate a Food for Soul, l’Associazione no-profit fondata da Massimo Bottura, impegnata nell’apertura di refettori e mense comunitarie nel mondo e nella sensibilizzazione alla lotta contro lo spreco alimentare.

Obiettivo della cena, che sarà Mercoledi 18 aprile nel Cortile della Rocchetta, al Castello Sforzesco, è di far conoscere l’attività dell’associazione, raccogliere fondi per sostenere i futuri progetti e attrarre sempre più sostenitori.

La ricetta appare vincente:

8 grandi chef x 13 stelle Michelin x 300 ospiti = una raccolta fondi per una buona causa

All’appello di Chef Bottura hanno risposto infatti  suoi colleghi e amici che insieme rappresentano 13 Stelle Michelin:

Andrea Berton (Berton, Milano), Enrico Cerea (Da Vittorio, Bergamo), Carlo Cracco (Cracco in Galleria, Milano), Antonio Guida (Seta, Mandarin Oriental Hotel Milano), Giancarlo Morelli (Pomiroeu, Monza), Matias Perdomo (Contraste, Milano) e Viviana Varese (Alice Eataly, Milano).

Ogni Chef cucinerà in diretta per gli ospiti una sua specialità per contribuire all’obiettivo.

Una scelta consapevole quella di Grundig, e così commentano i portavoce della nota azienda dell’elettronica di consumo:

“Una scelta aziendale forte, quella di destinare l’evento a questo progetto culturale, ribadendo il nostro impegno su temi come sostenibilità, responsabilità sociale, rispetto delle risorse e soprattutto lotta allo spreco alimentare.

E’ questa una tematica che trattiamo da anni in modo concreto, sia con tecnologie innovative per i nostri prodotti sia come Official partner di Food for Soul, che sosteniamo fin dalla sua nascita, attraverso la sua mission Respect Food”

Così sottolinea l’ufficio stampa di Food for Soul:

“Abbiamo bisogno del sostegno di tutti per diffondere i progetti di Food for soul che a soli 2 anni dalla sua nascita ha visto nascere progetti a Rio de Janeiro, Bologna, Modena, Londra e Parigi, e molti sono i progetti per il futuro”.

Per partecipare alla cena e per sostenere Food for soul e seguire i suoi progetti, si può visitare il sito  www.foodforsoul.it

Ad oggi (al momento della scrittura di questo articolo)  ci sono solo ancora una trentina di posti liberi…..se volete partecipare a questa cena super stellata, affrettatevi a prenotare!

Ci vediamo al Castello Sforzesco, tra le 13 stelle!

NOTA SU Food for Soul
Food for Soul è un’associazione senza scopo di lucro fondata dallo chef italiano Massimo Bottura, con la missione di sensibilizzare e supportare le comunità nella lotta contro lo spreco alimentare e l’isolamento sociale. La ONLUS è stata creata sulla scia del successo del Refettorio Ambrosiano di Milano, aperto in occasione dell’Expo2015, a cui sono seguiti altri progetti a Rio de Janeiro (Refettorio Gastromotiva), Londra (Refettorio Felix at St Cuthbert’s) e Parigi (Refettorio Paris), ma anche Bologna (Social Tables Antoniano) e Modena (Social Tables Ghirlandina). Ogni progetto è unico perché fondato sulle necessità della comunità locale, ma legato a tutti gli altri da valori e azioni comuni, come l’utilizzo di ingredienti provenienti da eccedenze alimentari, il coinvolgimento di artisti, designer e architetti per la creazioni di spazi belli e accoglienti, e il servizio ospitale dedicato ai membri più vulnerabili della comunità.
www.foodforsoul.it

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto