Solidarietà a Milano: Mamma Rosa per i bisognosi - Storie di Cibo
All’Hotel de Paris a Montecarlo il temporary Berton
15 Dicembre 2020
Made in Lombardia: regali e valorizzazione
24 Dicembre 2020

Solidarietà per il Natale: i piatti dell’Osteria Mamma Rosa per i più bisognosi.

Lunedi 28 dicembre verranno distribuiti pasti dal ristorante di Valerio Stumpo, destinati a 100 persone.

La grave crisi economico-sociale che ha investito l’Italia a causa della pandemia ha indotto categorie imprenditoriali di ogni livello e tipologia a concorrere a una vera e propria corsa alla solidarietà.

E’ il caso di Valerio Stumpo, chef e titolare della rinomata Osteria Mamma Rosa, da decenni punto di riferimento per turisti e pranzi di lavoro e per clienti affezionatissimi e fidelizzati negli anni. Complice anche l’eccellente posizione, in Piazza Cincinnato, a pochi passi sia dal centro di Milano, che dalla Stazione Centrale.

Il 28 dicembre, lo Chef Valerio Stumpo  – accompagnato dal suo staff –  cucinerà  a 100  persone bisognose un ricco menù della sua cucina così composto:
  • penne all’arrabbiata ,
  • pollo arrosto con patate al forno e
  • panettone. 
Menù che rappresenta una proposta culinaria da decenni collaudata e vincente in questa osteria che tutto ha del Made in Italy, anche le immagini alle pareti che ben rappresentano le bellezze del Bel Paese.
E di tutte le regioni italiane ci sono anche delizie e specialità, in un menù che affascina e quasi spaventa per la totalità di presenza di piatti, sia di terra che di mare. 
All’Osteria Mamma Rosa tutto è fatto in casa come un tempo, a partire dai prodotti da forno – come il pane (alle olive, alle noci, ai semi, integrale) e le focacce – alle paste fresche con gustosi sughi di accompagnamento o ai dessert.
Ed ora lo chef vuole ringraziare Milano per l’accoglienza di tanti anni fa, per il successo che ha avuto in questa città, e lo vuole fare con un gesto di grande solidarietà che nell’organizzazione pur rapida e all’ultimo, ha coinvolto anche le istituzioni e i rappresentanti del Comune di Milano.

Arrivederci a lunedi 28 dicembre, dalle sale del Mamma Rosa, per la preparazione e l’invio dei pasti a destinazione.

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto