Tofana, Coppa del Mondo gourmet - Storie di Cibo
MSC comunica senza pesci
1 Marzo 2020
A “Quota2400” la Pizza Verace Napoletana più alta d’Europa.
2 Marzo 2020

Tofana – Freccia nel Cielo, una terrazza sullo sci mondiale tra sport e gusto in quota, sempre aperta anche in occasione delle finali di Coppa del Mondo.

Le finali di Coppa del Mondo che si disputano a Cortina dal 18 al 22 marzo offrono un’occasione in più per godere dello sci mondiale sul palcoscenico delle Tofane.

Finali di Coppa del Mondo: mentre gli atleti si sfidano fra i tracciati di Olympia e Vertigine, nel comprensorio sciistico Tofana – Freccia nel Cielo le piste sono aperte regolarmente tutto il mese per vivere esperienze di sci e gusto a due passi dal centro di Cortina.

Cortina e il grande sci: un binomio che lega il paesaggio unico delle Dolomiti a piste spettacolari.

Dalla panoramica terrazza di Col Druscié si può godere di una vista privilegiata sulle piste dei mondiali, concedendosi una pausa con degustazioni enogastronomiche di qualità.

Facilmente raggiungibile dal centro di Cortina con una nuova e moderna cabinovia che consente di trasportare 1800 persone all’ora, l’area sciistica Tofana – Freccia nel Cielo offre una vera e propria terrazza sullo sci mondiale.

E tra le piste Olympia, Vertigine e Rumerlo, nell’area Tofana – Freccia nel Cielo è possibile provare la perfetta combinazione fra sport e gusto in quota.

Qui infatti, si sviluppano alcune delle piste più importanti per qualità e livello tecnico, tra cui la pista Col Druscié A,  la pista Col Druscié B, e la pista 51 “Forcella Rossa”, una nera per esperti.

E sempre qui lo sport incontra anche l’enogastronomia, offrendo a sciatori e appassionati della montagna un’esperienza gourmet con vista privilegata su Cortina e sulle Dolomiti.

Nei pressi della stazione di Col Druscié (1778 m), raggiungibile in pochi minuti con la nuova cabinovia Tofana – Freccia nel Cielo, e nei pressi  della stazione di Ra Valles (2474 m), ci sono punti di degustazione unici:

  • il Masi Wine Bar Al Druscié propone un esclusivo abbinamento tra vini pregiati ed eccellenze culinarie venete; mentre al piano superiore,
  • il Ristorante Col Drusciè 1778 si distingue per un menu innovativo che presenta piatti di ispirazione territoriale ma rivisitati con creatività e gusto, da assaporare in una spettacolare terrazza panoramica (anche la sera su prenotazione),
  • la Capanna Ra Valles propone una delle pizze più alte delle Dolomiti, oltre a qualche piatto tipico e snack gustosi per chi ama una pausa più fugace.

Sci e buon cibo, una delle accoppiate che preferiamo!

Storie di cibo in quota.

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto