Vendemmia del Collio Doc - Storie di Cibo
De.Co: prodotti, feste, luoghi a Denominazione Comunale
29 Agosto 2020
Brigata Caterina: pizzeria nel carcere di Poggioreale
30 Agosto 2020

Vendemmia del Collio Doc

La Doc del Collio entra nel vivo della Vendemmia 2020.

Il Presidente del Consorzio Tutela Vini Collio David Buzzinelli esprime la sua soddisfazione per la qualità delle uve e augura a tutti i colleghi viticoltori una buona vendemmia.

Molte le aspettative per un’annata che si distingue peril grande equilibrio.

“Un soffice e sofisticato vino bianco, conosciuto ed amato in tutto il mondo da secoli: semplicemente il vino del Collio”:

così si presenta il consorzio Collio al pubblico del web.

Anche tra le colline del Collio è giunto il momento più atteso dell’anno, quello della raccolta delle uve che daranno vita ai longevi e minerali vini bianchi fiore all’occhiello di quest’area vinicola.

Per il Presidente del Consorzio Tutela Vini Collio, David Buzzinelli, si preannuncia una raccolta molto positiva:

“Ci attendiamo un’annata 2020 molto buona sotto il profilo della qualità, la stagione è stata ottima dal punto di vista climatico e della salute delle viti.

Troviamo delle uve in grande equilibrio e, complice la poca quantità, possiamo dire di trovarci dinnanzi ad una vendemmia di qualità superiore”.

La vendemmia dei vini della Doc Collio, già iniziata con la raccolta di qualche partita di varietà precoci e particolarmente esposte, entrerà nel vivo la prima settimana di settembre partendo dalle zone più calde come Cormons e Capriva del Friuli per poi allargarsi alle altre aree disciplinate dalla Doc Collio.

Un consorzio, questo del Collio, nato nel 1964 per valorizzare ed esaltare questo patrimonio.

Nel tempo è stata perfezionata la tecnica per esaltare i vigneti e l’uva che da sempre abitano questo territorio, curando nel minimo dettaglio i cinque elementi che rendono unico questo vino secondo i referenti del Consorzio:

  • qualità, del vino e dei vigneti,
  • autenticità, dei vignaioli
  • testa e cuore dei prodotti,
  • passione e creatività, che da sempre viene messa nel nostro lavoro.

Attendiamo la degustazione per parlare dettagliatamente del vino…per ora buona vendemmia!

 

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto