Il maiale iberico sugli schermi di Longino - Storie di Cibo
Colombe pasquali: storia e proposte
12 Marzo 2021
Nuovo DaMà di Villa D’Amelia: Dennis Cesco in cucina
18 Marzo 2021

Il maiale iberico sugli schermi di Longino

Jamón Ibérico de Bellota e succulenti tagli di maiale iberico protagonisti delle ricette stellate per professionisti.

Format digitale della cucina di Longino, episodio con gli stellati Costardi Bros e Victor Martin.

Nuovo episodio della cucina di Longino con il maiale iberico firmato Blanquez, eccelenza della norcineria mondiale.

Ricette presentate dallo chef di casa Longino Giorgio Guglielmetti e dagli chef stellati in collgamento dell’Italia e dalla Spagna: i Costardi Bros e Victor Martin.

Dieci gli episodi in programma per il 2021 del format digitale La Cucina di Longino, nato per contribuire a diffondere la cultura del cibo e la conoscenza delle materie prime di alta e altissima qualità.
A partire dal 22 marzo, dopo una diretta di lancio con ospiti illustri sui canali Facebook, Instagram e YouTube di Longino & Cardenal, la “Phygital Food Academy”, piattaforma digitale multilingua (in italiano e inglese), dell’azienda metterà a disposizione del suo pubblico un nuovo ciclo di video lezioni dedicate a scoprire tutti i segreti del prezioso maiale iberico firmato Blázquez.
Lezioni rivolte sia ai professionisti che agli amatori e realizzate con il contributo di chef d’eccezione:
  • dall’Italia gli stellati Costardi Bros, del ristorante Christian e Manuel a Vercelli,
  • dalla Spagna lo chef Vìctor Martìn, del ristorante Trigo di Valladolid, una stella Michelin,
  • da casa Longino, il company chef Giorgio Guglielmetti.

Sette video di approfondimento per scoprire tutte le caratteristiche della materia prima, per osservare le tecniche di cucina e gli abbinamenti proposti dagli ospiti, che insieme alla voce del produttore metteranno in luce i succosi tagli di carne e il pregiato Jamón Ibérico de Bellota della storica azienda Jamónes Blázquez di Salamanca, eccellenza della norcineria mondiale da oltre 90 anni.

Tra boschi di querce e grandi campi Blázquez, azienda a conduzione familiare con più di 90 anni di storia situata nel cuore della provincia di Salamanca alleva solo femmine selezionate di razza iberica pura al 100%, dall’inconfondibile sapore e la peculiarità genetica di assimilare l’acido oleico proveniente dalle ghiande (bellotas) e maschi Duroc e iberici al 100%, che invece danno quello sprint di marezzatura di grasso e di conseguenza scioglievolezza al palato.    I maiali Blázquez crescono in libertà o in semilibertà in aree vastissime, dove possono muoversi serenamente, avendo a disposizione ciascuno circa due ettari di terra e cibarsi di ghiande, l’unico alimento di cui si nutrono. Al loro rilascio in natura, i maiali pesano all’incirca 90 kg, alla fine del periodo della montanera, tra gennaio e marzo, arrivano a raggiungere oltre i 180 kg, mangiando 10 kg di ghiande ogni 24 ore.     Ne deriva un prodotto unico, sia nei tagli di carne, delicata e succulenta, che nel suo prosciutto, l’Jamón Ibérico de Bellota. Un saper fare prezioso che Blázquez, eccellenza assoluta della norcineria mondiale ha saputo non solo preservare ma affinare di generazione in generazione.

Come si diceeva, ospiti d’onore italiani sono i Costardi Bros, Christian e Manuel, i fratelli che guidano il ristorante dell’hotel Cinzia a Vercelli, una stella Michelin da 12 anni.

Costardi Brothers

La loro cucina si fonda su un’unica parola chiave, i legami:

“Sono soprattutto i legami a rendere unica la nostra cucina. Legami di sangue, di tradizioni, di colori, legami con la terra, quelli fra gli ingredienti. Ogni piatto è legato a una nostra emozione. Ogni piatto offrirà un legame indissolubile con una vostra intima emozione”.

Per La Cucina di Longino hanno preparato due piatti dedicati ai professionisti:

  • il risotto, realizzato con Jamón Ibérico,
  • e un secondo in grado di esaltare tutte le caratteristiche della Pluma Iberica.

Ospite internazionale, lo chef Vìctor Martìn, del ristorante Trigo di Valladolid, una stella Michelin dal 2018 che ha preparato un piatto utilizzando diverse parti del maiale per arricchire l’ingrediente principale, il cosiddetto Chuletero, carrè iberico, composto dalle costole e dal lombo.

E infine il company chef di Longino & Cardenal, Giorgio Guglielmetti, ha esaltato diversi tagli: la presa, coppa di maiale iberica e il solomillo – filetto – il muscolo che si trova tra il carré e le costine.

Le sue ricette sono state studiate per gli amatori della cucina, coloro che, anche a casa, non rinunciano a cucinare piatti preparati con le migliori materie prime, disponibili per tutti sullo shop Longino.

La seconda puntata in diretta Facebook, Instagram e YouTube è fissata alle 15:00 di lunedì 22 marzo, presentata dal conduttore Lorenzo Dardano, speaker radiofonico. La diretta è gratuita e aperta a tutti, disponibile sui profili Facebook @longinoandcardenal, Instagram @longinocardenal, YouTube @Longino & Cardenal Video Ricette.
I video di approfondimento sono disponibili sullo Shop Longino al link www.shoplongino.it/la-cucina-di-longino/ a partire dal 22 marzo al costo di:
  • Video professionale: € 3,9
  • Video amatoriali: € 1,9
  • Pack collezione completa (7 video): € 14,90

Buona visione  soprattutto buona cultura!

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto