Tartufo Bianco: ad Asti ai Palazzi del Gusto. - Storie di Cibo
A Canelli per tartufi col treno a vapore
6 Novembre 2018
Lo chef Sinisgalli col tartufo a km vero
6 Novembre 2018

Tartufo Bianco: ad Asti ai Palazzi del Gusto.

Asti ed Alba unite dal profumo del tartufo bianco.

Presentato l’evento “Asti Palazzi del Gusto. I Mille Profumi del Monferrato”, nella Sala degli Specchi di Palazzo Ottolenghi di Asti.

Con l’88ima Fiera del Tartufo Bianco di Alba inaugura un altro evento legato al gusto di queste terre: la prima edizione di un connubio tra le due città piemontesi (Asti e Alba), promosso dall’Assessorato al Turismo del Comune di Asti in collaborazione con l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e il Centro Nazionale Studi Tartufo, con il supporto di:

  • Fondazione Cassa di Risparmio di Asti,
  • Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato,
  • Consorzio dell’Asti DOCG,
  • Associazione Albergatori e Ristoratori Astigiani,
  • Confcommercio Asti e
  • Fondazione Asti Musei.

Sabato 17 e domenica 18 novembre i palazzi storici di Asti spalancheranno le proprie porte ai sapori e ai profumi del Tartufo Bianco d’Alba e dei vini presentati dal Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, e dal Consorzio dell’Asti DOCG.

Un’occasione per approfondire la conoscenza dei prodotti d’eccellenza dell’autunno piemontese attraverso showcooking, degustazioni,  analisi sensoriali e insieme anche incontri di formazione, un convegno scientifico sul Tuber Magnatum Pico e imperdibili opportunità d’acquisto alla mostra mercato del tartufo e alla Fiera Regionale del Tartufo.

Le istituzioni presenti sono tutte concordi nell’apprezzare la collaborazione tra l’amministrazione astigiana e l’ente Fiera del tartufo di Alba.

Il sindaco di Asti Maurizio Rasero lo ritiene:

“il primo passo di un’operazione che attraverso la valorizzazione del tartufo e dei nostri vini accompagna Asti verso sfide importanti. L’eccellenza enogastronomica incontra la cultura contribuendo ad esaltare la bellezza dei nostri palazzi storici e promuove, in questo modo, il patrimonio artistico della nostra città. Con i Mille Profumi del Monferrato scriviamo il primo capitolo di una nuova narrazione per il Comune di Asti.”

Le altre voci fanno eco a questa:

  • Liliana Allena, presidente Ente Fiera: “Una promozione congiunta offre nuove opportunità nel momento in cui il nostro territorio è oggetto di maggiore attenzione a livello internazionale.”
  • Filippo Mobrici, Presidente del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato: ““Riteniamo particolarmente significativa la collaborazione con la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba in quanto ci permette di evidenziare lo stretto rapporto che esiste tra il Tartufo ed il Monferrato”.
  • Romano Dogliotti, Presidente del Consorzio dell’Asti Docg: “Ritengo che questo evento in grado di far incontrare il Tartufo con il Moscato non possa che essere positivo per le nostre Denominazioni”
  • Loretta Bologna, assessore al turismo di Asti: L’immagine che si vuole trasmettere è quella dell’unione di queste terre, che insieme agli altri Enti Astigiani che hanno fortemente sostenuto quest’iniziativa potranno dare risposta ai turisti che sono attratti dalla nostra cultura enogastronomica e dalla nostra storia.”

Palazzo Alfieri per due giorni dalle 10.00 alle 19.00 sarà la sede del “Mercato del Tartufo” e dei Foodies Moments, ovvero gli show cooking dove, così come avviene in Fiera ad Alba, il Tartufo Bianco d’Alba incontra la cucina d’autore, con la presenza di alcuni chef dell territorio astigiano, fra cui Enrico Trova (Osteria del Diavolo – Asti) e Giuseppe Palermino (Ristorante La Braja – Montemagno).

Tra gli eventi segnaliamo:

  • la premiazione del “miglior piatto” e del “miglior tartufo” in collaborazione con l’Associazione ATAM – Associazione Trifulao Astigiani e Monferrini in presenza delle autorità locali e regionali e dei rappresentanti degli Enti ed Associazioni coinvolti nel progetto.
  • le Analisi Sensoriali del Tartufo guidate dai giudici di Analisi Sensoriale del Centro Nazionale Studi Tartufo
  • le Wine Tasting organizzate in collaborazione con il Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato e con il Consorzio dell’Asti DOCG.

Nel corso di tutta la settimana, dal 13 al 18 novembre, alcuni tra i migliori ristoranti del territorio astigiano proporranno speciali cene a base di Tartufo Bianco d’Alba accompagnate dai vini delle cantine aderenti al Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato e al Consorzio dell’Asti DOCG.

Non ci resta che prepararci ad un altro week end ricco di tartufi.

Questa volta nel Palazzo di Asti.

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto