40 giorni di Storie di viti e di vite: Eataly Lingotto si racconta. - Storie di Cibo
‘Nnumari: Pino Cuttaia a difesa dei mari
30 Settembre 2019
La transumanza nel piatto: L’Opera di Jones Bargoni a L’Aquila
1 Ottobre 2019

Storie di viti e di vite, Eataly Lingotto racconta l’artigianalità del vino contemporaneo.

40 giorni di incontri con i produttori, didattica ed eventi a tema, dal 1° ottobre al 10 novembre.

Mentre il mese della vendemmia giunge quasi al termine e in attesa di avere dati e conferme su qualità e quantità dell’annata 2019, Eataly Lingotto trasforma la sua grande Cantina, che ospita oltre 5.000 etichette, in una cassa di risonanza dedicata a quel modo di fare vino che sta riportando al centro del discorso enologico il ruolo del produttore stesso come vignaiolo e come artigiano del vino.

L’obiettivo è prestigioso:

“Diffondere la cultura del vino e del bere bene dando spazio ad eccellenti artigiani che con il loro lavoro stanno tracciando una direzione importante per il mercato vinicolo italiano”.

Dall’1 ottobre al 10 novembre “Storie di viti e di vite” racconterà gli artigiani del vino: una grande famiglia che riunisce quei vignaioli, custodi del territorio in cui vivono e in cui coltivano le loro vigne, che producono numeri limitati di bottiglie per annata.

Sono gli artigiani del vino che lavorano in modo individuale e non seriale, garantendo il controllo di tutta la filiera, impegnandosi in prima persona in ogni fase della produzione con grande rispetto per il ciclo della natura e per la sostenibilità ambientale.

Vignaioli Indipendentivini eroici nati da territori impervi e difficili, o ancora, vini del Vivaio di Eataly, progetto che dal 2016 riunisce oltre 100 piccoli ed eccellenti produttori di “prima generazione”.

Questi e molti altri saranno i protagonisti del palinsesto di eventi della Cantina di Eataly Lingotto.

In programma incontri con i produttori, degustazioni, cene a tema, aperitivi speciali e molto altro.

Tra le novità Vinovagare: un viaggio nell’Italia del vino raccontata dai nostri esperti dell’Enoteca.

Un’occasione per scoprire il meglio della selezione di vini di Eataly, attraverso un originale percorso di degustazione che consentirà di “vagare” liberamente – bicchiere alla mano – all’interno del punto vendita.

L’appuntamento a Torino è per il 26 ottobre (si svolgerà anche il 12 ottobre a Eataly Smeraldo, il 19 ottobre a Eataly Roma, il 2 novembre a Eataly Trieste e il 9 novembre a Eataly Monaco di Baviera).

Anche Consigli di Vini debutta quest’anno: 6 confezioni con 6 temi diversi (Bollicine, Bianchi, Nebbioli, Sangiovesi, i Bio-ragionati e i vini del territorio) e 36 vini per portare a casa le diverse sfumature del vino italiano e crearsi la propria personale cantina. (Da scegliere in negozio o comodamente da casa con un click: in ogni confezione una bottiglia è omaggio).

Giovedì 24 ottobre è invece il turno della “Cena con il Produttore”: i piatti dello chef stellato Claudio Vicina di “Casa Vicina” incontrano le sfumature del Gattinara della storica Cantina Travaglini.

Il 5 novembre all’Enoteca di Eataly Lingotto altro importante evento sarà la Masterclass dedicata ai grandi bianchi della Borgogna: ospite d’onore Vincent Girardin e la sua eccezionale produzione di Chardonnay.

Ritornano anche le serate in Enoteca con il “Circolo della Bottiglia” e gli “Appuntamenti al buio”, durante i quali i sommelier di Eataly faranno da guida in un viaggio tra le migliori bottiglie.

Non mancano infine i tour di “A spasso per Eataly”, il format di aperitivo itinerante tra i reparti e i laboratori di produzione dal vivo, questa volta arricchito da una selezione di vini e dal racconto dei Cantinieri.

Un fitto programma, di Storie di viti e di Vite, da aggiungere alle nostre Storie di Cibo!

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto