E' Tempo di libri a tavola! Storie di cibo tra libri e ricette
Conviviando a Palazzo Reale. Ancora per poco!
11 Febbraio 2018
Knam Chocolate Experience: quattro giorni di dolcezza salata
21 Febbraio 2018

Tempo di Libri   torna a Milano. E lo fa con una ampia sezione a tavola.

Da giovedi 8 a lunedi 12 marzo, a Fieramilanocity (padiglioni 3 e 4), organizzata da La Fabbrica del Libro nell’ambito di Milano Città creativa Unesco per la Letteratura, la Fiera Internazionale dell’Editoria aprirà le porte guidando i suoi visitatori attraverso cinque sentieri tematici, uno per ogni giornata:

  • Donne (giovedì 8 marzo), per cui le prime protagoniste di Tempo di Libri saranno scrittrici, artiste, giornaliste, scienziate, sportive. A cominciare dalla loro tutela attraverso la sigla di un patto per parità e contro la violenza di genere, condiviso dalle amministrazioni comunali;
  • Ribellione (venerdì 9), dove lo spunto di partenza sarà offerto dalla storia: in particolare dalla ricorrenza dei cinquant’anni dal ‘68, con i movimenti giovanili che ridefinirono il panorama culturale, sociale e politico europeo.
  • Milano (sabato 10), dato che lo scorso ottobre la città è stata riconosciuta come “Città creativa Unesco per la Letteratura” e sarà la protagonista del programma di questa giornata, con una serie di eventi dedicati alla sua storia e alla sua anima letteraria
  • Libri e immagine (domenica 11), dove ci si sofferma sul rapporto tra testo e immagine, una relazione che va ben oltre il semplice ed effimero sguardo che spesso si rivolge solo a una copertina
  • Mondo digitale (lunedì 12),  giornata che disegnerà un tracciato anche dal punto di vista storico. Partendo dalla stampa a caratteri mobili e arrivando ai social network a status mobili, si osserverà il modo in cui sono cambiati e stanno cambiando la scrittura, lo storytelling e la comunicazione.

Cinque giornate dense, precedute la sera del giorno 7 da Incipit, una festa inaugurale durante la quale gli studenti universitari leggeranno centinaia di prime frasi di romanzi famosi.

A partire dal giorno successivo, oltre 650 appuntamenti, con 900 ospiti famosi, incontri  che seguiranno il filo rosso tracciato dai percorsi, esplorando le tante diramazioni del mondo editoriale: da quello enogastronomico (Tempo di Libri A Tavola)a tutti gli altri.

Le 14 sale e i due laboratori di Fieramilanocity faranno anche da palcoscenico a innovativi percorsi d’autore, strisce quotidiane, reading e appuntamenti che intrecceranno diversi linguaggi e discipline, mescolando musica, cinema, fumetti, teatro e mostre.

La Fiera può essere immaginata come un arcipelago di isole tematiche, comunicanti tra loro attraverso il linguaggio dei libri.

A Storie di Cibo interessano gli spazi di Tempo di Libri A Tavola che ospiteranno  una cucina dove grandi chef, esperti di cultura enogastronomica e star della tv daranno il meglio di sé in oltre 50 showcooking al giorno, laboratori di cucina per i più piccoli ogni mattina e quotidiani appuntamenti per adulti nei quali mettere le mani in pasta.

Ci sarà anche uno spazio incontri con decine di eventi fra degustazionipresentazioni di libri e dimostrazioni pratiche: attesi, fra gli altri, Stefania Barzini, Chicco CereaMarco Giarratana, Iginio Massari, Anna Prandoni, Benedetta Rossi, Luca Zara.

Inoltre, nei cooking show quotidiani, nello slot dedicato alla FIC Federazione Italiana Cuochi, nella cucina allestita da Nimar, si alterneranno cuochi professionisti e componenti della Nazionale Italiana Cuochi.

Attivo anche il laboratorio sugli insetti dove si produrranno alcuni prodotti da forno utilizzando insetti e farine di insetti.

Il programma di tutti gli eventi di Libri a Tavola è consultabile sul sito www.tempodilibri.it.

Alcuni esempi di eventi che di sicuro non ci perderemo:

“Cibo: Femminile Plurale” (8 marzo, ore 14.30) con Maria Rosaria Bruno, Andrea W. Castellanza, Roberta Garibaldi, Anna Prandoni, Giancarlo Samaritani. Si analizzerà il rapporto tra cibo e donna, un rapporto viscerale, ancestrale, ma molto spesso il cibo “alto”, la ristorazione, la critica del cibo, la produzione agroalimentare sono ambiti in prevalenza maschili, con qualche doverosa e sempre più frequente eccezione. “Come sta cambiando il rapporto tra donne e cibo?”

“Laboratorio con insetti e farina di insetti nei prodotti da forno” (8 marzo, ore 17.30) con Aldo Bongiovanni. Laboratorio per produrre prodotti da forno utilizzando insetti e farine di insetti. Si toccheranno questi aspetti: Perchè utilizzarli? Ci sono vantaggi per l’ambiente? Quali sono gli aspetti nutrizionali? Allevare insetti, trasformarli e utilizzarli.

“Le Ricette del Sorriso, quando la cucina diventa solidale” Con Luca Auteliano, Show cooking di Gloria Brolatti, Monica Cesari Sartori, di Operation Smile. Si parlerà di quando la generosità accende i fornelli. Un incontro per raccontare come tante idee golose, veloci e facili da realizzare, nel rispetto della stagionalità e della tradizione, possono diventare un esempio di cucina solidale con i piatti “due volte buoni” delle Ricette del Sorriso.

“Viaggio nel mondo della Grappa” (9 marzo, ore 18.30) Degustazione con Cesare Pillon, Giuseppe Vaccarini Autori di Il grande Libro della Grappa (Hoepli), e Alberto Piras.  Un incontro per imparare a degustare la grappa nelle sue mille sfumature, guidati dall’autore del volume e dal sommelier del ristorante stellato “il luogo di Aimo e Nadia“. Si scoprirà  che la grappa è più di un digestivo e può accompagnare sfiziose ricette esaltandone il gusto.

“Iginio Massari: The Sweetman. Presentazione e show cooking” (10 marzo, ore 11.30). Iginio Massari, maestro dei maestri pasticceri italiani,presenta il suo nuovo libro ricco di ricette in cui materie, consistenze e sapori si fondono alla perfezione ed esprimono la vera genialità dell’arte pasticcera.

“Pellegrinaggi con gusto” (10 marzo, ore 18.30) con don Andrea Ciucci, Autore di  Nutrire l’anima (con Paolo Sartor). Show cooking di Jacopo Ticchi. Se per ogni viaggio la meta è fondamentale, il cibo che lo sostiene diventa momento di esplorazione e memoria della strada compiuta. Don Andrea Ciucci e don Paolo Sartor raccontano i più celebri pellegrinaggi del mondo con i loro sapori, i luoghi più belli, le emozioni più intense.

“Da Vittorio. Storie e ricette della famiglia Cerea” (11 marzo, ore 12.30). Con Chicco Cerea, Giovanni Gastel, Mapi Danna. Show cooking Da Vittorio, che è uno dei pochissimi ristoranti in Italia a essere insignito di 3 stelle Michelin. Da più di 50 anni la Famiglia Cerea è sinonimo di eccellenza. Il libro è un emozionante viaggio nella loro storia, raccontata anche grazie all’occhio di uno dei grandi fotografi italiani, Giovanni Gastel.

“Ramen 2.0 Lo Street Food più amato del Giappone dalla tradizione alla rivoluzione digital” (12 marzo, ore 12.30) Con Stefania Viti  Autrice di Il Libro del ramen e Show cooking di Luca Catalfamo.  In Giappone hanno inventato la ciotola di ramen anti-solitudine ed esiste una forchetta che copre i rumori emessi dalla bocca quando mangiamo. Queste e molte altre le curiosità che ruotano attorno alla tradizionale ciotola di noodle fumanti raccontate da Stefania Viti nel Libro del ramen.

….e tante altre deliziose situazioni di degustazioni, letture e curiosità!

Storie di cibo vi delizierà con recensioni, immagini e racconti di sapori!

 

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto