Il festival degli chef debutta in Piemonte con 40 mani in cucina - Storie di Cibo
La comunicazione Lavazza premiata agli NC AWARDS 2019
21 Maggio 2019
Olio e Ristorazione: gli approfondimenti di Olio Officina Festival!
23 Maggio 2019

Il festival degli chef debutta in Piemonte con 40 mani in cucina

20 Chef Tasting: il festival degli chef debutta in Piemonte.

I migliori chef italiani selezionati da Chef Awards riuniti nella storica tenuta Monticello nel novarese per un evento gastronomico a 40 mani.

20 CHEF TASTING,  evento del circuito Chef Awards (brand nazionale che premia ogni anno l’alta ristorazione italiana) farà il suo debutto nella suggestiva cornice della Tenuta Monticello di Pombia  in provincia di Novara il 24 Maggio per un evento gastronomico unico nel suo genere.

L’evento avrà luogo negli spazi interni ed esterni della storica Tenuta; il suggestivo parco che circonda il castello farà da cornice al ricco parterre di “cappelli bianchi” che giungeranno da tutta Italia per partecipare all’evento firmato Chef Awards.

Un evento con oltre 20 proposte culinarie realizzate dagli Chef presenti all’evento, che concorreranno in occasione della serata al titolo per il campionato  italiano “Chef Awards League 2019”.

Un premio autorevole ed ambito dalla ristorazione italiana, sinonimo di trasparenza ed oggettività, dove per la prima volta è il pubblico premiare i migliori chef italiani.

Ecco gli Chef protagonisti:

  • Chef Luca  Agatea – Tenuta il Monticello, Piemonte
  • Chef Paolo Scaccabarozzi – Terrazza dei Cavalieri, Lombardia
  • Chef Mattia Abussi – Osteria Zelata, Lombardia
  • Chef Angelo Cammarata – La Forchetta, Emilia Romagna
  • Chef Maurizio Vinardi – Ristorante Della Valle, Piemonte
  • Chef Mauro Buonanno.– Particolare di Siena, Toscana
  • Chef Paolo Trippini – Ristorante Trippini, Umbria
  • Chef Gaetano Esposito – Tenuta Conte Fabiani, Umbria
  • Chef Diego Mercuri – Umami, Umbria
  • Chef Davide Sanna – Il Cavallino Rosso, Sardegna
  • Chef Rocco Mazzone – Masseria Grande, Molise
  • Chef Tiziano Paolini – Ristorante Prospettive, Abruzzo
  • Chef Luca Trabalzini – Pentole e Provette, Puglia
  • Chef Antonio Bellanca – Officina del Gusto, Sicilia
  • Chef Daniele Famà – Lacàede, Sicilia

La semplicità in cucina sarà il fil rouge dell’evento. 

Agli chef saranno forniti prodotti dell’eccellenza gastronomica Italiana selezionati su base regionale. Lo scopo sarà quello di interpretare una cucina moderna, che si fonda sulla qualità e sostanza dei suoi ingredienti, un valore aggiunto che esprime al meglio l’approccio etico di Chef Awards.

Un team di lavoro coordinato dallo Chef Executive Tenuta Monticello Luca Agatea, presenterà le proprie proposte, votate in diretta dagli ospiti presenti. Una sfida che decreterà gli chef vincitori della serata, pronti a concorrere per la finalissima in programma a Settembre in occasione di 100 CHEF TASTING ASSISI.

Alcuni dettagli ce li forniscono gli organizzatori, nonchè ideatori di questo premio (che si declina anche in Academy, eventi correlati, formazione e diffusione di cultura culinaria), Patrizio Beltrami e Maria Elena Randetti:

“Agli chef saranno fornite 4 mistery box contenti le materiale necessari per la sfida e 4 saranno gli ingredienti comuni che dovranno necessariamente essere utilizzati: rapa rossa, liquirizia, zafferano e zenzero.

La cucina Italiana è riconosciuta come la migliore in tutto in mondo. Spesso il “lusso” si fonda proprio sulla semplicità, sta a noi esprimerla grazie ai nostri chef nel modo giusto.”

Non è stato facile “scucire” altri dettagli a Patrizio e Maria Elena, ma ci siamo riusciti! E possiamo anticipare anche questi particolari in anteprima:

  • gli chef sono stati suddivisi a squadre, per estrazione
  • Trattandosi della sfida ossia del secondo girone Chef Awards League gli chef utilizzare solo ed esclusivamente gli ingredienti forniti dall’organizzazione
  • la suddivisione per proposte, permette in occasione della votazione degli ospiti di far passare i primi due chef per categoria, quelli con i voti più alti, per un totale di 8 chef, che saranno quelli che si sfideranno alla finale di Assisi
  • la giuria, composta da persone del settore e da personalità sponsor dell’evento, decreterà insieme al pubblico i vincitori delle categorie, fornendo un giudizio più tecnico e seguendo i lavori in cucina fin dall’inizio per poter valutare oltre al risultato finale anche il procedimento e la modalità di lavoro.
Queste, sempre in anteprima, le squadre con i compiti e gli ingredienti:

ANTIPASTO – ingrediente da esaltare: lo zafferano

  • Chef Antonio Bellanca – Officina del Gusto, Sicilia
  • Chef Paolo Scaccabarozzi – Terrazza dei Cavalieri, Lombardia
  • Chef Davide Sanna – Il Cavallino Rosso, Sardegna
  • Chef Paolo Trippini – Ristorante Trippini, Umbria

PRIMO – ingrediente da esaltare: la rapa rossa

  • Chef Mauro Buonanno – Particolare di Siena, Toscana
  • Chef Mattia Abussi – Osteria Zelata, Lombardia
  • Chef Gaetano Esposito – Tenuta Conte Fabiani, Umbria
  • Chef Luca  Agatea – Tenuta il Monticello, Piemonte

SECONDO – ingrediente da esaltare: lo zenzero

  • Chef Diego Mercuri – Umami, Umbria
  • Chef Luca Trabalzini – Pentole e Provette, Puglia
  • Chef Tiziano Paolini – Ristorante Prospettive, Abruzzo

DOLCE –  ingrediente da esaltare: la liquirizia

  • Chef Rocco Mazzone – Masseria Grande, Molise
  • Chef Daniele Famà – Lacàede, Sicilia
  • Chef Angelo Cammarata – La Forchetta, Emilia Romagna
  • Chef Maurizio Vinardi – Ristorante Della Valle, Piemonte

Arrivederci alla serata di venerdi 24 maggio, vi racconteremo in diretta le dinamiche, i piatti, i giudizi, e non mancheranno le interviste agli chef!

Seguiteci, le nostre Storie di Cibo saranno in giuria, da Chef Awards 😉

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto