Frutta 24 ore al giorno! Progetto FRUIT24! frutta e verdura
Degustazioni di Mantova Golosa
19 Giugno 2017
Sondrio: serata benefica con cena in carcere e pasta gluten free
30 Giugno 2017

FRUIT24!

Frutta 24 ore al giorno!

Fruit24! è un progetto triennale promosso da Unione Europea, Mipaaf insieme a Apo Conerpo (la principale organizzazione europea nel settore dell’ortofrutta fresca) per incentivare i consumi di frutta e verdura fresca.

I risultati della prima annualità del progetto (2016) e le nuove attività in cantiere per il 2017 sono state presentate ieri alla stampa, in un evento al Majestic di Milano.

L‘obiettivo in sostanza è quello di promuovere il consumo quotidiano di frutta e verdura di stagione, esaltandone le ottime caratteristiche organolettiche e i benefici effetti sulla salute.

Nel corso del primo anno FRUIT24! ha conquistato un’ampia diffusione grazie ad un’articolata campagna di comunicazione, on e off line, che ha raggiunto i consumatori italiani attraverso vari strumenti (sito www.fruit24.it; pagina Facebook e Instagram -www.instagram.com/fruit.24/).

Alla giornata stampa hanno preso parte i personaggi di spicco di questo progetto.

Davide Vernocchi presidente di Apo Conerpo ha dichiarato:

FRUIT24! è un programma di informazione e promozione che abbiamo proposto per valorizzare le peculiarità tutte positive della frutta e della verdura nell’alimentazione quotidiana.

La promozione dei consumi passa necessariamente attraverso l’informazione che deve giungere ai consumatori in modo chiaro, corretto e fruibile per migliorare la conoscenza dei prodotti ortofrutticoli freschi di produzione comunitaria, suggerendo un’immagine di frutta e verdura fresca, naturale, facile da usare, piacevole, versatile e in linea con la moderna tendenza ad alimentarsi ogni giorno prestando attenzione alla prevenzione e al benessere.

FRUIT24! ha modernizzato il vissuto di frutta e verdura puntando su nuove modalità e occasioni di consumo nell’arco dei diversi momenti della giornata, dalla colazione allo snack serale, costruendo veri e propri menù, diversi in funzione delle stagioni

Secondo una recente indagine di SGMARKETING AGROALIMENTARE – esecutore del progetto – oltre il 38% dei consumatori sceglie i prodotti vegetali come piatto principale ed il 24% come sostitutivo di carne e pesce.

Claudio Scalise managing partner per SGMARKETING evidenzia che:

“L’aumento della propensione all’acquisto di vegetali da parte dei consumatori ha raggiunto livelli molto interessanti.  Da qui la centralità del Progetto FRUIT24! finalizzato proprio a suggerire l’assunzione di frutta e verdura in tutte le occasioni di consumo giornaliere.

Nel 2016, anno di lancio del Progetto, le azioni realizzate hanno registrato un grande interesse nei consumatori finali con un tour in 14 città del Centro Nord Italia per un totale di 368 giornate e un numero di contatti molto elevato.

In questa prossima fase del progetto, la campagna prevede una serie di azioni di informazione e valorizzazione ancora più intense che contribuiranno a rendere ancora più originale ed accattivante la frutta e la verdura agli occhi dei consumatori italiani”.

Sono in corso di pianificazione nuove settimane promozionali per i consumatori nei punti vendita delle principali catene distributive, insieme ad eventi dedicati al pubblico con degustazione di prodotti ortofrutticoli freschi che si svolgeranno nei mesi di luglio e agosto nelle spiagge della riviera romagnola.

L’importanza del consumo quotidiano di frutta e verdura trova concordi tutti i nutrizionisti. Giorgio Donegani esperto di nutrizione e di educazione alimentare, è tra questi e sottolinea che:

 “In questi ultimi tempi si sono moltiplicati gli studi che dimostrano l’utilità di un consumo quotidiano di vegetali freschi; malgrado ciò sono ancora troppi coloro che considerano questi alimenti un semplice accessorio della dieta, relegando la verdura al ruolo secondario di contorno e considerando la frutta alla stregua di uno spuntino, da consumare ogni tanto quando se ne ha il tempo.

Ma sia la frutta che la verdura sono ricchi di acqua, vitamine e sali minerali, contengono pochissime calorie, un’ottima quantità di fibra e sono pressoché privi di grassi. Grazie a questa particolare composizione, un consumo abbondante di frutta e verdura determina diversi effetti positivi sulla salute, perché aiuta a controllare il peso corporeo, contrasta gli effetti negativi dei radicali liberi e garantisce anche un’azione antitumorale per la presenza di specifici fattori protettivi fitochimici”.

Il consumo di frutta e verdura è quindi un elemento fondamentale per contrastare sovrappeso e obesità sia un età adulta che in età infantile, e questo consente di ottenere risultati sociali rilevanti in termini di salute pubblica e di contenimento dei costi sanitari.

Infine è intervenuto Duccio Caccioni esperto di marketing ortofrutticolo:

“Le campagne informative e di educazione alimentare come FRUIT24! sono essenziali per consolidare una corretta cultura alimentare che produce benessere e benefici anche economici, al punto tale che ogni euro speso nell’informazione centuplica il proprio valore se può migliorare gli stili di vita e di acquisto dei consumatori.

Anche grazie a campagne mirate, semplici e facilmente fruibili dalla popolazione, nel 2016 i consumi di frutta e verdura in Italia sono ulteriormente cresciuti perché cresce la consapevolezza negli acquisti, sempre più orientati a scelte salutistiche, naturali e quindi di qualità”.

Insomma in un mondo di vendita di prodotti confezionati, conservati, poco naturali, è bello vedere la promozione di consumi così “green”!

Ed è stato bello partecipare ad un evento in cui il banco del buffet era di tutti i colori di frutta e verdura freschissima, sapientemente preparate in un modo anche molto coreografico!

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto