Grandi Langhe Doc e Docg: quarta edizione ad Alba - Storie di Cibo
Insieme: il sogno goloso di Alessandro e Federica
7 Gennaio 2019
Il Team Italia del Bocuse d’Or veste Cerruti!
20 Gennaio 2019

Grandi Langhe Doc e Docg: quarta edizione ad Alba

Il 28 e 29 gennaio 2019 torna Grandi Langhe Doc e Docg.

Un’occasione unica ed esclusiva per degustare l’eccellenza della produzione vitivinicola nel cuore del suo territorio.

La città di Alba, capitale del vino e del tartufo bianco, ospiterà la quarta edizione di Grandi Langhe, un evento esclusivo riservato agli operatori del settore, sia nazionali che internazionali.

Oltre 250 cantine, 1.500 etichette in degustazione, buyer, sommelier, enotecari e professionisti del vino provenienti da tutto il mondo.

Molte le novità della nuova edizione:

  • le date: il 28 e 29 gennaio 2019, che fanno di Grandi Langhe il primo evento professionale italiano dell’anno. L’anticipo dell’evento al mese di gennaio consentirà ai professionisti di settore e ai giornalisti (a cui la rassegna è riservata) di degustare per primi in assoluto le nuove annate direttamente nei territori che hanno dato loro vita e prima che abbia inizio la stagione delle grandi fiere internazionali.
  • la durata dell’evento: tutto si concentra in due giorni, rispetto ai tre giorni delle edizioni precedenti.
  • il luogo: in questa terra dichiarata patrimonio culturale dell’Unesco, per le colline disegnate nei secoli dal lavoro di uomini e donne, la viticoltura è da secoli l’anima dell’economia. Alba ne è il cuore vibrante e sarà la location attorno alla quale girerà l’intero appuntamento.
  • Ad Alba gli spazi espositivi saranno suddivisi in base ai Comuni di provenienza delle diverse cantine: una divisione territoriale ordinata, per consentire ai partecipanti di apprezzare la varietà del prodotto, frutto dell’appassionato lavoro sulle colline della zona degli uomini e delle donne delle Langhe. Un’occasione per cogliere a fondo il valore delle Menzioni geografiche (MGA) di Barolo, Barbaresco, Roero e Diano e di conoscere gli altri vini del territorio.

Buyer, sommelier, enotecari e professionisti del vino provenienti da tutto il mondo sono attesi in città per assaggiare le migliori annate di Barolo, Barbaresco, Dogliani, Roero e Diano e non solo. Più di 1500 vini docg e doc proposti da oltre 250 cantine vinicole coinvolte.

L’organizzazione è a cura del Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e del Consorzio del Roero.

Come è ormai tradizione dal 2013, sarà possibile prendere parte alle degustazioni delle numerose etichette e tipologie (su tutte Barolo e Barbaresco), con la presentazione delle nuove annate, e confrontarsi direttamente con i produttori presenti per farsi raccontare storie, lavoro e vendemmie.

Produttori, ampia gamma di prodotti degustati, territorio, intenazionalità, professionalità: questo è il valore aggiunto di Grandi Langhe, un format collaudato e di successo.

Arrivederci ad Alba.

Dopo la fiera del tartufo ci dedichiamo a Grandi Langhe!

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto