Post Dolomiti Resort: cucina, cocktail, relax e magia del Natale - Storie di Cibo
Mercatini di Natale in cantina
14 Ottobre 2019
Sinergie di pesto a Genova: Visciola, Ravanà e Aliberti
15 Ottobre 2019

Soggiorni da favola ai Post Dolomiti Resorts, con la magia del Natale unita a relax e parte gourmet.

Luoghi all’insegna dello stile, della modernità e del fascino storico dei Post Dolomiti Resorts.

Con l’arrivo dell’inverno il paesaggio dell’Alta Pusteria indossa l’abito delle feste, rispolverano le tradizioni di un tempo, i profumi, i sapori, le usanze vissute e l’atmosfera fiabesca tipica del Natale altoatesino.

E’ il momento ideale per un’evasione dalla quotidianità, dove abbandonarsi al relax e lasciarsi coccolare dall’ospitalità che propongono i Post Dolomiti Resorts.

Ogni fine settimana dal 29 novembre al 6 gennaio (da venerdì a domenica), il cuore di San Candido si anima con un Mercatino di Natale che rievoca l’atmosfera dell’Avvento, diventando palcoscenico di prodotti artigianali locali, specialità culinarie della tradizione ed eventi collaterali.

Apprezzato per la particolare cura dei dettagli, per la naturalezza e l’attenzione alle tradizioni, si sviluppa lungo le vie del centro fra tipiche casette in legno addobbate con luci e decorazioni a tema, sul sottofondo di musiche natalizie, aromi di cannella e vin brulè.

Per godere appieno di questo scenario da fiaba, i Post Dolomiti Resorts offrono ai loro ospiti soggiorni dedicati, proponendo un mix di modernità, tradizione montana e alto standard qualitativo che la famiglia Wachtler, punto di riferimento dell’ospitalità altoatesina, garantisce dal 1926.

  • Chi sceglie un viaggio in famiglia può contare sull’ospitalità calorosa che contraddistingue il Post Alpina -Family Mountain Chalets, una struttura dedicata alle famiglie con bambini, che mette a disposizione suite spaziose e accoglienti, ma anche appartamenti in chalet arredati con gusto, nonché servizi a misura dei baby viaggiatori.

A soli 10 minuti di auto dal centro di San Candido, il Post Alpina  si colloca nel vicino borgo di Versciaco, proprio ai piedi delle piste da sci e immerso nella natura incontaminata dell’Alta Pusteria, ed è la soluzione ideale per vivere appieno l’atmosfera incantata del Natale, conciliando una visita ai mercatini, le numerose attività di svago proposte dal territorio e dei piacevoli momenti di benessere e relax nella Spa Vita Alpina.

  • Coloro che preferiscono la tranquillità di un viaggio in coppia o con gli amici possono invece affidarsi alla classe del Post Hotel -Tradition&Lifestyle, hotel 4 stelle Superior distinto da un ambiente elegante e moderno, ma ispirato alla tradizione montana, dove gusto e relax rappresentano un binomio irrinunciabile.

In posizione privilegiata, proprio a ridosso dell’area pedonale di San Candido, il Post Hotel suggerisce una vacanza all’insegna del lifestyle, ideale per vivere a 360° i Mercatini di Natale, tra raffinate esperienze shopping & gourmet.

La parte “gourmet” ha un peso importante in  queste realtà, grazie alla presenza di un giovane chef che adora sperimentare la cucina di ispirazione territoriale.

Dalla colazione alla cena, passando per il buffet di dolci pomeridiano.

Lo chef Cesare Airaldi, originario della provincia di Como, lavora in Alto Adige dal 2014,dopo 10 anni circa di esperienze seguite al diploma da Commis di Cucina nel 2004.

A trasmettergli l’amore per la cucina è la nonna.

“Con lei fin da piccolissimo trascorrevo le mie giornate e spesso mi divertivo ad affiancarla in cucina nella preparazione delle pietanze tradizionali lombarde come cassoeula, bollito, busecca, polenta e gallina fredda, dolci e pasta fresca.

Il primo piatto che ho preparato da solo è stato il coniglio ripieno: lo ricordo ancora come fosse ieri”.

Un’idea di cucina la sua che mette in tavola piatti caratterizzati da una ricercata semplicità.

“Cucino con amore e lo faccio sempre come se le pietanze che preparo per gli ospiti dell’hotel in realtà fossero per me o per qualcuno dei miei cari.

Mi piace preparare piatti costituiti da pochi elementi che cerco di esaltare al massimo.

Seleziono prodotti di qualità elevata e prediligo il rapporto con i piccoli produttori locali.

Mi piace elaborare gli ingredienti senza snaturarne l’origine e la provenienza territoriale; per me rispettare le materie prime significa avere rispetto del lavoro e della fatica di chi le fornisce.

Concentro la mia creatività nell’ideare sempre nuovi abbinamenti e texture, per regalare al cliente un’esperienza innovativa.”

L’Alto Adige è una continua fonte d’ispirazione per la cucina di Cesare Airaldi, che ama la vita in montagna e nel tempo libero passeggia immerso nella natura, sia per rilassarsi che per trovare l’ispirazione e le idee per i suoi nuovi piatti:

“I boschi e i prati sono ricchissimi di ingredienti da utilizzare in cucina.

A me in particolare piace utilizzare le erbe spontanee che la natura offre nei diversi periodi dell’anno.”

Oltre al rispetto e alla cura nei confronti delle materie prime, chef Airaldi e tutto lo staff dei Post Dolomiti Resorts dedicano una speciale attenzione a coloro che seguono particolari regimi alimentari, come quello vegano, oppure hanno intolleranze nei confronti di glutine e lattosio. Il Post Hotel è  membro certificato di AIC, l’Associazione Italiana Celiachia.

“Siamo attenti al benessere dei nostri ospiti e vogliamo offrire loro il massimo dell’accoglienza. Per questo abbiamo scelto di ottenere la certificazione dell’AIC. Ci piace offrire la migliore esperienza culinaria anche a chi ha scelto o ha la necessità di evitare alcuni ingredienti in cucina.”

E non solo cibo curato in ogni aspetto, anche sui cocktail attenzione estrema, con lo chef de bar Andrea Ciavarro che ripropone nei bicchieri la tradizione e la modernità dell’hotel, unendo sapientemente spiriti e ingredienti biologici e di stagione per far scoprire ai palati gusto locale e internazionale.

Spirito internazionale e territorialità, modernità e tradizione.

Sono questi gli ingredienti che si mescolano nei cocktail di cui gli ospiti del Post Hotel – Tradition&Lifestyle possono godere, nello spazio P-Lounge dell’hotel, un ambiente contemporaneo dove trascorrere del tempo, tra un cocktail e del finger food di alta qualità.

Cocktail che mostrano quanto gli influssi internazionali e quelli tradizionali possano avere successo quando trovano il giusto bilanciamento, grazie a coraggio e creatività, tipici dello chef de bar Andrea Ciavarro, che infonde alle sue proposte uno speciale mix di tutta la sua esperienza, e la cui intervista può essere letta qui.

Dunque, ripensando alla vacanza nei Post dolomiti Resort, si gode di un’offerta personalizzata, pensata per soddisfare qualsiasi desiderio, dove anche il mondo wellness può diventare un piacevole rituale per prendersi cura di se stessi.

Grazie al centro benessere Vita Alpina, presente in entrambe le strutture dei Post Dolomiti Resorts, sia bambini che adulti possono godere di un momento di relax fra saune, piscine e trattamenti dedicati, per un Natale davvero da fiaba.

Storie di cibo pronte a vivere dal vivo queste delizie, di pancia e di spirito!

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto