Rigoni di Asiago all'Argentario Golf Club - Storie di Cibo
Panettone alle mandorle di Sicilia veste Dolce e Gabbana
7 Ottobre 2020
Frida Kahlo in un TE-mpo d’infusione
9 Ottobre 2020

Torneo di Golf Rigoni di Asiago 2020, tra golf, natura e golosità.

Gran finale all’Argentario per la “4 palle la migliore stableford” organizzata dall’azienda veneta.

Siamo appena rientrati dall’Argentario golf club dove abbiamo vissuto un clima di benessere, natura, accoglienza e anche bontà, tra le golose colazioni, i pasti curiosi ed elaborati alla Guest House, e le cene al Dama Dama, con lo chef emiliano Lombardelli.

Ma qui ci vogliamo focalizzare sulle due G: Golf e Golosità.

Due elementi chiave del Gran finale all’Argentario del torneo di Golf organizzato dalla famosa azienda rigoni di Asiago.

Nonostante il circuito ridotto, causa pandemia, anche quest’anno si è arrivati a una finale quanto mai avvincente al Golf Club Argentario, uno dei green più spettacolari per il suo panorama mozzafiato.

Undici tappe che hanno toccato altrettanti circoli, dal Golf Club Amata, al Golf Bologna, all’Ugolino, al Tolcinasco, Franciacorta e, ancora, Folgaria, Asolo, Ambrosiano, Villa Condulmer Argentario sino ad  arrivare a “quel di casa”, Asiago.

Niente semifinali ma un incontro finale con tutti i partecipanti (48) che si sono impegnati come sempre nonostante le bizze del clima.

Una passione, quella per il golf, che rappresenta una scelta non certo casuale per Rigoni di Asiago perché mette in primo piano quella “natura nel cuore” che rappresenta, da quasi cento anni, la sua filosofia.

Infatti, oltre a realizzare prodotti di altissima qualità, l’azienda veneta ha una mission imprescindibile: la tutela del benessere del consumatore e una grande attenzione all’ambiente e alla sostenibilità.

Così, nonostante le restrizioni e le difficoltà, nel week end del 25 e 26 settembre, il Torneo si è concluso con una grande festa proprio al Golf Club Argentario.

Due giorni, di divertimento, gioco, e dolcezze, per giocatori e ospiti nello splendido e prestigioso Resort.

Quest’anno le coppie partecipanti hanno avuto una sorpresa.  A giocare con loro due golfisti d’eccezione:

  • la conduttrice e influencer Ellen Hidding e
  • il marito Roberto Cozzi.

Ellen, oltre ad essere un’affermata conduttrice televisiva, è anche una seguitissima influencer. Allegra e sorridente, com’è nel suo stile abituale, ha mostrato tutta la sua simpatia e la sua sportività.

E, proprio in questa veste di personaggio social, Green & Glam, su IG, seguito dalla stessa Ellen, le ha dedicato una clip che racconta i più bei momenti della sua partecipazione al Torneo.

Noi abbiamo giocato e assaporato, come tutti gli ospiti le dolcezze firmate Rigoni di Asiago, oltre alle prelibatezze preparate con questi prodotti dallo chef Emiliano Lombardelli e dal suo pastry chef Marco Selis.

Abbiamo anche chiacchierato con i due maestri di cucina, nel loro regno del DamaDama…ma questa è un’altra storia, e la racconteremo presto!

Per ora godiamoci le prelibatezze di Storie di Cibo tra golf e prodotti Rigoni di Asiago.

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto