Gordon Ramsay al Forte Village con una cena a 8 mani e 12 stelle - Storie di Cibo
Pic nic alla Reggia di Venaria per salutare il Bocuse d’Or OFF
16 Giugno 2018
Basilicata: un coast to coast del gusto!
24 Giugno 2018

Gordon Ramsay al Forte Village con una cena a 8 mani e 12 stelle

Dopo il grande successo dello scorso anno si è tenuta anche quest’anno la “Gordon Ramsay & Friends”,  alla sua seconda edizione, nel resort Forte Village di Santa Margherita di Pula, ieri sera, martedi 19 giugno.

Una cena a otto mani, e dodici stelle, nata per fare del bene, non solo ai palati dei presenti.

Un evento che va a celebrare anche il connubio tra il 7 stelle Michelin Gordon Ramsay e il Forte Village, capitanato da oltre 20 anni da Lorenzo Giannuzzi, Amministratore Delegato e Direttore Generale, e da 20 anni consecutivi confermato World’s Leading Resort dalla prestigiosa giuria dei World Travel Award.

Con questa charity Dinner “Gordon Ramsay & Friends”, a supporto della Gordon and Tana Ramsay Foundation, si è ripetuta ieri una magia gourmet in grado di stupire i palati più esigenti.

Gordon Ramsay è stato affiancato da altri tre Chef di fama internazionale:  

  1. Carlo Cracco  del ristorante Cracco (1 stella Michelin),
  2. Massimiliano Mascia patron dello storico San Domenico di Imola  (2 stelle Michelin)
  3. Giuseppe Mancino del Piccolo Principe a Viareggio (2 stelle Michelin),

tre Chef che durante il periodo estivo trasferiscono la filosofia dei loro rispettivi regni nel cuore del Forte Village.

Per la prima volta insieme in cucina, i 4 cuochi stellati hanno presentato un menù così diviso:

  • Gordon Ramsay ha preparato il piatto d’apertura , tonno crudo, cetrioli, sedano ,ricotta mustia & bottarga,
  • Massimiliano Mascia ha firmato il primo presentando un riso mantecato all’ olio extra vergine con crema di piselli, spugnole e sugo d’arrosto
  • Carlo Cracco ha stupito con il  Morone, purea di zucchine, fiore di zucca farcito e melassa di peperone
  • Giuseppe Mancino ha concluso l’esperienza culinaria con il Cremoso di pinoli, plumcake al rosmarino e rabarbaro condito.

Hanno accompagnato le diverse portate i vini della Cantina Aneri e della Cantina Santadi, quest’ultima nata negli anni sessanta e  ubicata nel Sulcis, zona sud-occidentale della Sardegna.

Il ricavato della serata, aperta anche ad ospiti esterni, verrà donato alla Gordon and Tana Ramsay Foundation che supporta da anni il Great Ormond Street Hospital a Londra.

Una serata senza dubbio particolare, movimentata, golosa e a suo modo anche romantica vista la lcation che di sera assume un’aria ancora più accogliente e intrigante.

Storie di cibo ha seguito poi i lavori con gordon Ramsay e ha avto modo di intervistarlo….ma se ne parlerà altrove!

E altrove si parerà anche di alcune chicche del Forte Village, legate al cibo (ovviamente!) e legate anche alle attività col cibo per i bimbi!

Seguiteci!

NOTA:

Gordon Ramsay con 23 ristoranti e 7 stelle Michelin, può certamente essere annoverato tra i cuochi più noti di questi tempi, forte anche del successo di format televisivi come MasterChef o Hell’s Kitchen. Cuoco-imprenditore, dall’atteggiamento apparentemente aggressivo ma in realtà così fresco per onestà e carico di passione, tra i suoi locali ne conta ben due in Italia, uno in Toscana e l’altro proprio all’interno del Forte Village.

Adora, come ci ha raccontaro in intervista, la sua famiglia, i suoi clienti e le sue Ferrari (ne acquista una per ogni stella che guadagna, ne vende una ogni volta che perde una stella!). Parla così, naturalmente delle sue 11 Ferrari, e intanto commenta che ai suoi figli, invece dell’ultimo modello dell’i-pohne, ha regalato una macchina della pasta per uno…e se è vero che la pera non cade mai lontano dall’albero, ne vedremo delle belle 😉

ECCO UN VIDEO DELLA SERATA: 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto