Le chioccole di Cherasco in festa tra cibo, bellezza e vino - Storie di Cibo
Acqui Wine Days: ode al Brachetto d’Acqui e all’Acqui docg
20 Settembre 2020
L’Alba del Vino in un’Alba di tartufi
26 Settembre 2020

Le chioccole di Cherasco in festa tra cibo, bellezza e vino

Helix 2020: è dal 25 al 27 settembre a Cherasco, in provincia di Cuneo.

Appuntamento con la nuova edizione del più importante festival italiano dedicato all’allevamento delle lumache e al loro utilizzo in cucina. 

A fine settembre la manifestazione dedicata alla Chiocciola Metodo Cherasco: Helix 2020, che quest’anno propone un palinsesto ricchissimo tra talk show, dibattiti, pranzi e cene stellati e il migliore street food regionale.

Durante i tre giorni poi nella piazza di Cherasco sarà possibile assistere attraverso i pannelli video dedicati a interviste, show cooking e dibattiti con focus sull’economia elicoidale. 

L’elicicoltura, cioè l’allevamento delle chiocciole a scopo alimentare, è un settore in crescita in Italia, e conta ad oggi oltre 870 allevamenti, un volume di affari annuo di 220 milioni e oltre 9.200 addetti nel complesso della filiera e dell’indotto.

La capitale italiana delle lumache è Cherasco, in provincia di Cuneo, località che dà anche il nome a un metodo di allevamento (Chiocciola Metodo Cherasco) che prevede un ciclo naturale all’aperto con migrazione naturale e alimentazione esclusivamente vegetale.

Cherasco è anche sede dei più importanti allevamenti italiani di lumache, e dell’ Istituto Internazionale di Elicicoltura, che controlla i brand:
  • ANE (Associazione nazionale elicicoltori),
  • Muller One (per l’estrazione di bava di lumaca Helix per l’utilizzo in ambito cosmetico e farmaceutico),
  • Lumacheria Italiana (l’azienda leader nel commercio delle lumache da gastronomia) e
  • S’agapò (prodotti cosmetici a base di pura bava di lumaca).

Il modello di “economia elicodale” teorizzato dall’Istituto di Elicicoltura di Cherasco rappresenta un nuovo approccio alla produzione nel rispetto di valori fondamentali come qualità, sostenibilità, innovazione.

Sviluppata dall’idea di economia circolare e concretizzata nel disciplinare di allevamento Elicicoltura Metodo Cherasco 2.0, questa filosofia non solo rende gli scarti una risorsa, ma riesce a innescare un circolo virtuoso in grado di amplificare gli utili, partendo da materia prima di qualità, rispetto della terra e utilizzo intelligente della tecnologia, al fine di valorizzare tutta la filiera produttiva.
L’Istituto Internazionale di Elicicoltura organizza numerosi convegni, eventi e corsi di formazione, e promuove ogni anno a Cherasco l’Incontro Internazionale di Elicicoltura (di cui si sono già svolte 48 edizioni) e il Festival della Chiocciola in Cucina (di cui si sono già svolte 14 edizioni). 
Questo appuntamento del 25-27 settembre con Helix2020 prevede appuntamenti online sui canali web e social e con eventi e spazi dedicati a Cherasco:
  • l’Helix Kitchen (ristorante con 150 posti e con show cooking e pranzi e cene a tema), 
  • il Padiglione di Elicicoltura (con focus sull’allevamento delle chiocciole in venti Paesi del mondo), 
  • il Padiglione del Beauty (dedicato all’utilizzo della bava di lumaca in ambito cosmetico), e 
  • il Mercato dell’Eccellenza dei Consorzi della terra (con il meglio dell’enogastronomia piemontese).

Per l’occasione, la cantina Cuvage di Mondodelvino è fornitore esclusivo della manifestazione, i cui partecipanti possono visitare anche il Museo Wine Experience di Priocca, grazie al servizio di collegamento con bus sightseeing, in partenza da Cherasco ogni due ore.

Come spiega Enrico Gobino direttore marketing di Mondodelvino:

“Mondodelvino supporta la filosofia di Helix in quanto perseguiamo una serie di intenti comuni tra cui il tema della sostenibilità che come azienda perseguiamo da anni, tanto da essere una delle prime aziende ad aver partecipato ad un progetto di sostenibilità per la valutazione dell’impatto ambientale attraverso l’LCA (Life Cicle Assessment) e delle certificazioni in tema di gestione ambientale e responsabilità sociale.

Altro tema che ci unisce è quello dello sviluppo digitale, che il gruppo Mondodelvino sostiene da tempo e che ha portato all’ideazione e realizzazione del primo museo del vino digitale e interattivo in Italia, la Wine Experience di Priocca, dove auspichiamo di ospitare eventi e iniziative sul tema del digitale”.

 

Quindi degustazioni ma non solo, tanta filosofia di fondo e un approccio alla sostenibilità che riunisce sotto la stessa “chioccola” tante realtà imprenditoriali e produttive.

Durante tutta la durata della manifestazione alcuni dei migliori ristoranti di Langa e Roero proporranno un menù tematico, convenzionato Helix2020:

  • La Madernassa,
  • La Ciau del Tornavento,
  • Borgo Sant’Anna,
  • Gastronomia Urbana e
  • la Locanda del Pilone.

Per tutta la durata della manifestazione, due schermi giganti nella piazza di Cherasco trasmetteranno live streaming, pillole video e collegamenti con gli elicicoltori nel mondo, interviste realizzate dal conduttore tv e radiofonico Nicola Prudente più conosciuto come  “Tinto”, che sarà anche il moderatore dei momenti live dell’Helix 2020 tutti in streaming su HelixWorldTV per dare la possibilità a tutti di seguire ogni momento del festival e godere delle bellezze delle Langhe Patrimonio Unesco.

Il programma è fitto, questi i punti salienti dell’evento:

Venerdì 25 settembre 2020

Ore 19.00 Cena di Apertura presso La Ciau del Tornavento Piazza Leopoldo Baracco 7, Treiso, CN  “Il tartufo incontra la Chiocciola” con lo Chef Maurilio Garola

Sabato 26 settembre 2020

Ore 9.00 / 12.30  Presentazione Metodo Cherasco presso Teatro Salomone Via San Pietro 41, Cherasco, CN

Ore 10.00/22.00  Presso Piazza Arco del Belvedere Cherasco

  • Piazza Gourmet con Street Food: Selezioni culinarie e ricette dedicate alla chiocciola e alle eccellenze alimentari delle Langhe
  • Mercatino dei Consorzi
  • Navetta di collegamento con il territorio in partenza e in arrivo a Cherasco e navetta in collegamento diretto con Mondodelvino di Priocca

Ore 14.30 / 18.00

Presso Piazza Arco del Belvedere Cherasco:

  • Premiazione Chiocciole Azienda Agricola le Tre Chiocciole Azienda Agricola La Cippaia
  • Visita Accademia e Polo Istituto e allevamento “Il giardino delle chiocciole” – con bus elettrico dedicato
  • Talk show

Ore 20.00-01.00

Presso Hotel Somaschi Via Nostra Signora del Popolo 9, Cherasco (CN)  “La Granda e Michelis incontrano la chiocciola” – Cena placet

Domenica 27 settembre

Ore  10.00 / 22.00 Presso Piazza Arco del Belvedere Cherasco, CN

  • Piazza Gourmet con Street Food: Selezioni culinarie dedicate alla chiocciola e alle eccellenze alimentari delle Langhe
  • Mercatino dei consorzi
  • Navetta di collegamento con il territorio in partenza e in arrivo a Cherasco

Ore 11.00 – 13.30

Presso Mondo del Vino Via Umberto I 115, Priocca, CN

Convegno La Donna al Centro con

  • Barbara Boaglio – Leader di Rete al Femminile Torino
  • Chiara Lovera – titolare impresa “S’Agapò Cosmetici”
  • Eija Tarkainen – scrittrice e formatrice finlandese Isabel Santi – elicicoltrice di Chiocciola Metodo Cherasco nell’azienda di famiglia “Lentamente Elicicoltura”
  • Marta Giavarini, consulente per la creazione d’Impresa
  • Marina Miroglio – Presidentessa dell’associazione francese “Cheffes d’ici et d’ailleurs”, in collegamento da Parigi (FR)
  • Valentina Casetta – enologo

Premiazione Chiocciolea

  • Paola Casagrande – Direttore Coordinamento politiche e fondi europei
  • Beatrice Albertini, Luisa Stella, Dolci Nadia Passerini, Silvia Panzavolta – Dipartimento di Farmacia e BioTecnologie Università di Bologna

Ore 13.30

Presso Ristorante Il Centro Via Umberto I, N.5, Priocca, CN Pranzo placet “La spiralizzazione della chiocciola di Elide” con Chef Elide Mollo Pranzo

Ore 19.00

  • Firma dello Statuto dell’Associazione dedicata all’Economia Elicoidale
  • Presso Ristorante La Madernassa Località Lora, 2, Guarene, CN Cena con lo Chef Michelangelo Mammoliti
  • Premiazione Chiocciola D’Oro

 

Appuntamento con 3 giorni di chiocciole e vino, cultura e donne…per questi tre giorni le lumache saranno velocissime!

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto