MY WONDERLAND: il viaggio dolce e fantastico di Marco Failla - Storie di Cibo
Le notti stellate all’Osteria del Forte
20 Luglio 2020
Le 5 donne tristellate nel mondo
24 Luglio 2020

MY WONDERLAND: il viaggio dolce e fantastico di Marco Failla

Il food stylist e dessert designer Marco Failla si fa portatore di un messaggio di bellezza e di amore per la propria terra.

Un progetto che ha preso forma durante il lockdown e che ha trasformato il food stylist e dessert designer in un ambasciatore peregrino della bellezza italica, dando vita a preziose collaborazioni.

In un’estate in cui la ri-scoperta dell’Italia più bella sembra essere la cura perfetta alle ferite lasciate dal periodo di chiusura e distanziamento, il food stylist e dessert designer Marco Failla si fa portatore di un messaggio di bellezza e di amore per la propria terra, in perfetto stile “staycation”.

Parte dalla Sicilia il suo visionario progetto My Wonderland, il racconto di un viaggio fantastico che trae ispirazione dalle avventure di Alice nel paese delle meraviglie e che, come lei, va “al di là dello specchio” per mostrare la bellezza e le mille sfaccettature di una terra da molteplici punti di vista.

Nel suo peregrinare, Marco Failla racconterà territori unici dalla bellezza inaspettata, arte, design, eccellenze enogastronomiche, talentuosi chef, ricette segrete e meraviglie millenarie.

Tutto sarà rivelato attraverso lo “specchio” del suo profilo Instagram, un live action in cui lui stesso narrerà le sue avventure attraverso post, stories e video per unire in un racconto “a puntate” il meglio del territorio, del turismo, dell’accoglienza e dell’arte dei luoghi da lui esplorati.

Come un architetto dei sogni, grazie alle sue competenze nel mondo del wedding luxury ricercherà angoli suggestivi che con la sua visione e i suoi allestimenti possano essere trasformati in ambientazioni da favola per momenti che celebrano l’amore.

Piccoli, intimi eventi dove solo i sentimenti e la magia dell’ambientazione faranno da protagonisti.

A volte è sufficiente cambiare la prospettiva con cui si guardano le cose per scoprirne lo splendore e le potenzialità.

E anche un immenso campo di grano al tramonto con il rumore del vento come colonna sonora può essere trasformato in una location magica per un “elopement” dallo stile e dall’atmosfera unici (per intenderci quelle nozze estemporanee ed un po’ sconsiderate che vediamo nei film, in ci gli sposi sono gli unici protagonisti delle loro incantevoli nozze).

Così racconta Marco Failla:

“Non c’è uomo più completo di colui che ha viaggiato e che ha cambiato più volte la forma del suo pensiero e della sua vita e come disse Il Cappellaio Matto ad Alice, solo circondandosi di persone che ti fanno sorridere è possibile trovare il Paese delle meraviglie. Come la protagonista della fiaba, anche io ho guardato dalla serratura e ho deciso di perdermi in quel magnifico giardino che è la mia Sicilia per rivelare le sue meraviglie”.

Dal suo viaggio ricco di incontri e scoperte, Marco Failla trarrà spunti per sviluppare un suo personalissimo tema ispirato al libro di Lewis Carroll e delle collaborazioni con brand del lusso, del food, del lifestyle e molto altro:

  • BEVIMI– Sarà un viaggio nelle fragranze e negli aromi, un viaggio in cui creare nuove “pozioni” ottenute miscelando sapientemente ingredienti di origine naturale che verranno raccolti lungo il percorso. Ogni essenza parlerà di un luogo visitato.
  • MANGIAMI– Filo conduttore del viaggio sarà l’aspetto food&wine. Marco non solo avrà modo di assaporare piatti tipici e primizie del territorio ma avrà anche la possibilità di realizzare le sue creazioni celebri, per un’immersione totale nella Sicilia più vera, sperimentando nuovi ingredienti, scoprendo sapori e arricchendo così la sua cucina.
  • CERCAMI – Superando la narrazione classica di Alice, Marco Failla aggiunge il suo punto di vista personale: spettatore, sceneggiatore e attore del suo viaggio, Marco ritrarrà ciò che vede e sperimenta, percorrendo strade nuove, svelandole poi sotto forma di fotografie, video, allestimenti e ricette con il suo stile caratteristico, per rendere omaggio alla Sicilia e all’Italia intera e condividerne la bellezza.
Con l’hashtag #condividibellezza i suoi numerosi followers saranno invitati a fermare il tempo e le emozioni in uno scatto che ritragga il loro luogo magico, per poi condividerlo suoi loro social per creare insieme un virtuale diario di viaggio.

Tra le principali simbologie e significati psicologici di Alice nel paese delle meraviglie, la vita è rappresentata come un’avventura che va vissuta pienamente e con questo spirito visionario il lungo viaggio on the road è già iniziato.

Il viaggio proseguirà da luglio a settembre percorrendo l’Italia da sud a nord in un itinerario che viene svelato di volta in volta.

Le prime tappe nella sua Sicilia toccano Salina, Palermo, Vulcano, l’isola di fuoco tra odori di anidride solforosa e profumi di ginestre.

Si arricchisce  di altre località da sogno come il Cretto di Burri con i suoi 80 mila metri quadrati di cemento bianco e detriti, un’opera di land art in provincia di Trapani, Marzameni il piccolo borgo marino della provincia di Siracusa, per poi cambiare regione e scoprire Capalbio e la Maremma toscana, il lago di Como e le sue bellezze che incantano il mondo tra borghi e ville storiche.

Preziosa la collaborazione in questo viaggio con Richard Ginori.

Le porcellane delle collezioni Oriente Italiano e Babele sono e saranno tra i protagonisti degli scatti di Marco Failla, degli allestimenti con il suo tocco magico e dei video che il giovane food designer e contest creator condividerà attraverso i canali social.

Seguiremo il viaggio italiano di Marco Failla, e racconteremo con lui le Storie di cibo che ci vorrà proporre!

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto