Tris day: si festeggia al sapor di cioccolato - Storie di Cibo
Bagna Cauda Day: solo per chi non ha la puzza sotto il naso!
9 Novembre 2018
Sweet Days con Coincasa
12 Novembre 2018

Un’intera giornata nella pasticceria di Ernst Knam per celebrare la storia della mousse ai tre cioccolati.

“Torta o mousse?”

Con questa questione si apre la conferenza stampa di presentazione del Tris Day 2018, la giornata dedicata alla storica “torta” ideata più di trent’anni fa.   Risponde fiero Ernst Knam alla domanda:

“Torta e mousse, tutte due, o meglio una mousse in forma di torta”

Chi non conosce la famosa “Mousse ai tre cioccolati”? O per averla assaggiata o almeno per averla ammirata in varie puntate di Bake Off Italia?

Prima di essere incoronato dal grande pubblico il “Re del cioccolato”, Ernst Knam è stato ed è tutt’oggi il Re della Tris. Solo che quando ha iniziato a svilupparne la ricetta, ancora non lo sapeva.

La prima traccia (fotografica) della torta/mousse è del 1987, quando un giovane Knam lavorava al ristorante Terrace del Dorchester di Londra, a quei tempi guidato da Anton Mosimann. Tutto nasce da tre spicchi di mousse bicolore latte e bianco, nel piatto, immersi in un mare di cioccolato fondente. Da questa idea di base, che si evolverà in più di trent’anni di carriera, nasce quella che sarebbe diventata la sua torta simbolo.

Tante diverse versioni si sono succedute negli anni, evoluzioni con aggiunte e modifiche, si toglie la farina, si aggiunge più cacao, ci si concentra sulle materie prime, si dà priorità all’immediatezza del gusto e dei sapori. si punta sulle linee pulite.

Dal 1992, data in cui Ernst Knam decide di fare il grande passo e apre l’Antica Arte del Dolce in via Anfossi 10, dove ancora adesso ha sede la sua Pasticceria,  di strada ne è stata fatta!

Con il passare degli anni, la creazione cambia forma e sembianze, ma la sostanza rimane sempre la stessa, pochi semplici ingredienti:

una base di marquise (pan di Spagna senza farina), una mousse al cioccolato fondente, una mousse al cioccolato al latte e una mousse al cioccolato bianco. In superficie, dei riccioli di gianduja.

La composizione, la leggerezza e il gusto la rendono indimenticabile e conquista subito il cuore dei clienti.

Nel 2013 nel libro “Che paradiso è senza cioccolato”, si trova svelata la sua preparazione. E dopo questa appartizione sulla carta stampata, si passa anche al piccolo schermo con “Il Re del cioccolato”, fino a diventare nel 2014 protagonista indiscussa di una delle prove della prima stagione di Bake Off Italia.

Una ricetta e una commistione di sapori che rimane nel tempo, nonostante sia stata riproposta in più varianti anche attraverso altri prodotti (cioccolatini, lingotti, Kubi e altro ancora) e già in occasione dei 20 anni della pasticceria, celebrati nel 2012, ne era stata elaborata una versione particolare con cioccolato fondente Sao Tome, cioccolato al latte Java e cioccolato bianco Velvet.

“Rivestita” di nuovo, non poteva infine che trovare spazio nel nuovo libro dello Chef Knam, edito da Mondadori e sempre dedicato al cioccolato, che uscirà a gennaio.

Da questa storia e dall’amore per la tradizione, nasce l’idea di istituire Il Tris Day, una giornata in cui, all’interno della Pasticceria Ernst Knam di via Anfossi 10, la Trisdiventa l’assoluta protagonista in forma di torta, monoporzione e cioccolato.

Ecco allora l’appuntamento: giovedì 22 novembre 2018 (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20) alla Pasticceria Ernst Knam  per celebrare la mousse ai tre cioccolati, nelle sue varie forme ed espressioni!

Noi ci saremo, il #TrisDay ci piace 😉

Nel video alcune immagini e una breve intervista ad Ernst Knam, che sa come ingolosire grandi e piccini!

 

 

 

 

 

 

 

 

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto