Pasticceria mondiale riunita: il World Pastry Stars 2017
A Rho si mangia in strada con lo Street Food Festival
31 Maggio 2017
Barolo Boys in fuorigioco: che degustazioni, ragazzi!
6 Giugno 2017

Pasticceria mondiale riunita: il World Pastry Stars 2017

World PAstry Stars 2017 Milano

Pasticceria mondiale riunita: il World Pastry Stars 2017

Tre edizioni alle spalle, oltre 1600 partecipanti professionali e decine di aziende coinvolte: World Pastry Stars si conferma come il più importante evento internazionale dedicato al mondo della pasticceria.

Ho preso parte all’evento, curiosa di conoscere un settore a me abbastanza sconosciuto: ho scoperto ricette, prelibatezze e soprattutto storie: storie di pasticceri che hanno vissuto il cambio generazionale; storie di personaggi che si sono costruiti da soli; storie di amanti della cucina che hanno dovuto e voluto portare avanti un nome di famiglia a volte quasi ingombrante!

E poi esperti, docenti, consulenti: la “crème de la crème” (e qui il termine ci sta tutto!) del settore, riunita per discutere, confrontarsi, insegnare ed apprendere.

Infatti alla convention si sono incontrati  pasticceri di fama mondiale e ristoranti stellati, in nome della pasticceria del futuro.

E’ stato proprio questo il tema trattato durante i due giorni di incontri:

“La Pasticceria del Futuro, L’Essenziale è visibile agli occhi”

In effetti l’edizione 2017 si è posta l’obettivo di toccare le tematiche della pasticceria da un punto di vista strategico includento gli ambiti della sperimentazione di prodotto e di format, e gli argomenti sono stati affrontati in quattro differenti sessioni tematiche:

  • estetica

  • ricette e ingredienti

  • format

  • tecniche e tecnologie

Il coinvolgimento di relatori provenienti da ogni parte dal mondo (dal Giappone agli Stati Uniti, dalla Francia all’Italia) chiamati a portare la testimonianza della propria attività imprenditoriale, ha reso il Congresso un momento imprescindibile di confronto e crescita per il settore, proprio come hanno ricordato anche in chiusura i “grandi della cucina italiana” in una tavola rotonda riassuntiva.

Nel video qui di seguito una parte dell’intervento di Davide Oldani che ha illustrato nel dettaglio, anche con uno showcooking live, la realizzazione dei dolci preseti nel menù del suo ristorante D’O:

Per me e per Storie di cibo è stata un’interessante opportunità per confrontarmi con chi “mastica” da sempre di pasticceria,  e capire quali saranno i trends che caratterizzano l’arte della pasticceria negli anni a venire.

Per “barolino” un’opportunità ancora più grande: la benedizione del maestro Massari! E anche di Davide Oldani, ma con lui ormai è quasi abituato 😉

Al prossimo anno…. arriveremo ancora più preparati e armati di esperienza cioccolatiera!

Nadia Toppino
Nadia Toppino
Nata a Rho, viaggiatrice e girovaga per lavoro e per passione. Ho fatto mia una definizione che mi hanno affibbiato tempo fa : "ingegnere creativo" che lega alla perfezione i miei studi alla mia vera essenza. (creativa), che è quella che metto anche nella curiosità e scoperta di nuove storie di cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Raccontaci il tuo Progetto